SummerBook 23 luglio 2016

Per chi è in viaggio ma pure per chi è in città l’ultima puntata dei consigli da leggere in versione estiva di Tutto Esaurito su Radio 105! Questa settimana: Sui gatti di Charles Bukowski, Il matrimonio di Chani Kaufman di Eve Harris, Cani selvaggi di Helen Humphreys e Leggende del deserto americano di Alex Shoumatoff.

Clicca PLAY e ascolta la puntata!

► IN VIAGGIO – Storie nel bagaglio a manoSui gatti, Charles Bukowski
Sui gatti, Charles Bukowski, traduzione di Simona Viciani, Guanda, p. 146 (14 euro)  ebook 7,99 euro
“Più gatti ai, più a lungo vivrai. Se hai cento gatti, vivi dieci volte di più che se ne hai dieci. Prima o poi questa cosa verrà scoperta e la gente avrà migliaia di gatti e vivrà per sempre” ognuno sceglie i propri compagni di avventura e lo scrittore, vizi a parte, aveva scelto i gatti. Altro che le donne!

E Bukowski di “piccole tigri” come amava definirle è arrivato ad averne addirittura nove. E in questo libro ci racconta come era la vita in questa specie di gattile la loro, dei felini, e soprattutto la sua.

Un libro per guardare a un grande nome della letteratura da un punto di vista inatteso perché le nostre passioni dicono moltissimo di noi, delle nostre debolezze e pure delle nostre dolcezze. Insomma i gatti sono di moda non solo sul web!

Il matrimonio di Chani Kaufman, Eve Harris► AL CALDO – Letture sotto l’ombrellone
Il matrimonio di Chani Kaufman, Eve Harris, traduzione di Paolo Lorusso, LiberAria, p. 329 (16 euro) ebook  7,99 euro
Se pensate che il matrimonio sia una istituzione barbara… direi che qui potrete rintracciare ulteriori argomenti a favore di questo punto di vista. La storia ci parla di Chani e Baruch promessi sposi – è il 2008 – dei giorni precedenti al matrimonio, della cerimonia, delle persone che compongono le loro famiglie.

Una coppia come tante? No di certo. Perché questi due ragazzi di venti anni che vivono a Londra, nella comunità ebraica di Hendon, sono ebrei ultraortodossi. Lui ricco, lei povera. Lui studia per diventare rabbino e vuole trasferirsi a Gerusalemme, lei non ha voluto frequentare le scuole ebraiche (ha preferito quelle londinesi) e le tradizioni della comunità la preoccupano non poco. Lui è ligio, lei no. Il loro matrimonio è stato combinato e non sanno quasi nulla l’uno dell’altro. Non si sono neppure mai sfiorati!

E così farete lo slalom tra divieti e consuetudini che vi parranno impossibili, ma potrete fare i conti con un mondo sconosciuto. E sorprendervi (o scioccarvi) perché qui le cose non andranno affatto come previsto.

► IN QUOTA – Al fresco si riflette meglioPG_Humphreys-cani_red senza_OKMC
Cani selvaggi, Helen Humphreys, traduzione di Caterina Cartolano e Daniele Fortezza, Playground, p. 188 (15 euro)
Ogni buona storia inizia da un problema. In questo caso, siamo in un piccolo paese del Canada, è una fuga. Sei cani abbandonano le proprie case e i propri padroni e si rifugiano nel bosco. Perché lasciare l’amore di chi ti accudisce, il cibo, una sicurezza?

Alice, Jamie, Lily, Walter, Malcolm e Rachel – i padroni – devono fare i conti con questo abbandono e con le proprie solitudini. Ed ecco però che iniziano a dare la caccia ai propri animali, e a farlo insieme. Si ritrovano infatti ogni sera sulle soglie del bosco. E questa contiguità genera perturbazioni… perché si è curiosi gli uni degli altri, si cerca di capire, si finisce per provare attrazione.

È una storia che ci parla di libertà, di isLeggende del deserto americano, Alex Shoumatofftinto e sentimenti che sembrano malleabili e confortevoli e invece no, ci dilaniano. E ci parla di indipendenza e scelte.

► A CASA – Non puoi partire? Un libro last minute per viaggiare con la fantasia
Leggende del deserto americano, Alex Shoumatoff, traduzione di Marco Bosonetto, Einaudi, p. 618 (26 euro)
Stavolta vi porto in un luogo decisamente ostico, misterioso e colmo di fascino e leggende. Cioè nel deserto americano. Un posto per gli amanti dei fumetti di Tex alla scoperta di strane creature, dei popoli che la abitano e anche della storia che ha animato questi luoghi. E buon viaggio!

Nessun commento ancora

Lascia un commento