Incipit

Incipit

Scomparsa

L’incipit di Scomparsa di Chevy Stevens (traduzione di Velia Februari, Fazi Editore).

Read More
Incipit

Una vita da eroe

Sembrava la stessa. Le nubi si diradavano e il mare scomparve. Laggiù c’era terra verde. Arrivò una nube che pareva solida: l’aereo ci si infilò dentro. La temperatura si abbassò…

Read More
Incipit

Il libro della giungla

Erano le sette di una sera molto calda sulle colline del Seeonee quando Babbo Lupo si svegliò dal riposo giornaliero, si grattò, sbadigliò e stirò le zampe una dopo l’altra…

Read More
Incipit

Milano a mano armata

Li guardo dal finestrino del taxi. Loro non lo sanno, ma la mia è una marcia trionfale. Ho scelto il treno perché è come un proiettile, sparato dritto al cuore…

Read More
Mama Tandoori, Ernest van der Kwast
Incipit

Mama Tandoori – Ernest van der Kwast

Lo scrittore olandese Ernest van der Kwast in questo romanzo ci racconta la sua famiglia e soprattutto sua madre Veena eccentrica a dir poco. Eccone un assaggio, l’incipit. 

Read More
Incipit

Settanta acrilico trenta lana

Un giorno era ancora dicembre. Specialmente a Leeds, dove l’inverno è cominciato da così tanto tempo che nessuno è abbastanza vecchio da aver visto cosa c’era prima. Nevicava tutto il…

Read More
Bernardino Sassoli
Incipit

Il Cristo zen

Una nuova casa editrice, un saggio che ci racconta il Cristianesimo attraverso le analogie con il Buddhismo zen. 

Read More
Incipit

L’Aleph

L’incandescente mattina di febbraio in cui Beatriz Viterbo morì, dopo un’imperiosa agonia che non si abbassò un solo istante al sentimentalismo né al timore, notai che le armature di ferro…

Read More

Page 12 of 12

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password