Consigli da leggere… per regali last minute!

Ogni anno vi riducete al 24 per comperare i regali? Se anche stavolta siete nel team ritardatari, correte in libreria e questo Natale “tanti auguri” ditelo con un libro!

Clicca PLAY e ascolta la puntata!

Clicca e leggi il libro

► PER UN ANNO DA BRIVIDI
Un anno in giallo, Autori vari, a cura di Christian Delorenzo, Einaudi, p. 358 (14,50 euro)
Patricia Highsmith, Thomas Burke, Ellery Queen, Agatha Christie, Daphne Du Maurier, Conan Doyle… dodici grandi nomi del giallo, dodici racconti che si svolgono da Capodanno a Natale e vi regalano quattro stagioni di suspense.

Forse non siete lettori di short story ma una raccolta è perfetta come regalo perché il destinatario ha più possibilità di incappare in una trama che faccia al caso proprio e se è uno che legge poco o pochissimo, un racconto è un buon modo per iniziare. Da tenere sul comodino; occhio, però, di certo non cura l’insonnia!

Clicca e leggi il libro

►PER CINEFILI ACCANITI
Il cinema secondo Orson Welles, Peter Bogdanovich, a cura di Jonathan Rosenbaum, traduzione di Roberto Buffagni, Il Saggiatore, p. 620 (26 euro) ebook 10,99
Forse sapete o vi hanno raccontato che un giorno – parecchio tempo fa – qualcuno alla radio annunciò l’invasione della Terra da parte dei marziani. La voce che per gioco diede l’incredibile falsa notizia era proprio quella di Orson Welles, all’epoca ventitreenne.

Regista talentuoso e così all’avanguardia da apparire un alieno venuto dal futuro, visse sempre in bilico tra il proprio talento e i limiti del suo tempo. Qui trovate otto anni di chiacchierate con Peter Bogdanovich – regista, attore, sceneggiatore – confessioni aneddoti e divagazioni in cui Welles ci racconta la passione di una vita: il cinema.

Clicca e leggi il libro

►PER SPORTIVI
Il più grande: Storia della mia vita, Richard Durham e Muhammad Ali, a cura di Toni Morrison, traduzione di Ettore Capriolo, Mondadori, p. 597 (19 euro) ebook 9,99 euro
Ogni volta che penso a un essere umano che mi rende orgogliosa di appartenere alla suddetta specie mi viene in mente un video in cui Muhammad Ali, alias Cassius Clay, racconta perché ha cominciato a menar cazzotti. Tutto merito di una bicicletta rubata…

Parlo dello stesso spaccone dal sorriso travolgente che a Kinshasa incita le folle al grido di “Ali boma ye!” cioè “Ali, uccidilo!”. E quello da far schiattare – metaforicamente sia chiaro – era l’allora campione del mondo dei pesi massimi George Foreman, una specie di armadio a quattro ante con cui darà spettacolo nel super incontro definito The Rumble in The Jungle (La rissa nella giungla). In questa autobiografia trovate l’uomo dietro il pugile. E ve ne innamorerete.

Clicca e leggi il libro

►PER CHI HA UN SOGNO DA REALIZZARE
Big Magic: Vinci la paura e scopri il miracolo di una vita creativa, Elizabeth Gilbert, traduzione di Martina Rinaldi, Rizzoli, p. 230 (12 euro) ebook 9,99
Non so voi ma io Mangia, prega, ama non l’ho proprio sopportato… Invece questo libro di Elizabeth Gilbert mi ha sorpresa e conquistata.

Chiariamo subito: non si tratta di buttare la propria vita alle ortiche, trasferirsi in qualche luogo ameno e darsi all’arte. Qui la sfida consiste nel portare alla luce i vostri tesori nascosti e, soprattutto, vivere la vita spinti dalla curiosità e non frenati dalla paura.

Perciò, se siete ossessionati e bloccati dai vostri limiti, occhio, perché questi limiti saranno sempre con voi e finiranno con l’essere davvero efficienti: vi limiteranno rendendovi infelici.

Ecco un manuale per iniziare a cambiare tutto, facendo poco. Ma sapete come si dice? Se fai sempre le stesse cose, ottieni sempre gli stessi risultati. E se non siete troppo soddisfatti della vostra vita, è arrivato il momento di cominciare a prendere provvedimenti!

Clicca e leggi il libro

►PER SAPERE TUTTO SU BABBO NATALE
Vita e avventure di Babbo Natale, Lyman Frank, traduzione di Giuseppe Maugeri, Garzanti, p. 138 (6,90 euro) ebook 0,99 euro
Perché qualcuno dovrebbe dedicare la propria vita a fare dei regali? E come potrebbe mai riuscire a consegnarli tutti in una sola notte? E perché si addobba proprio un albero a Natale? Per non dire della calza… perché una calza?

Tanto per cominciare fate la valigia perché stiamo per partire per la magica foresta di Burzee dove ci verrà raccontata una storia davvero molto speciale. Potremo scoprire tutti ma proprio tutti i segreti di un certo Claus che qui da noi chiamiamo confidenzialmente Babbo Natale.

Se siete nonni, genitori, zii, adulti alle prese coi bambini dopo averlo letto, avrete sempre  la risposta pronta su qualsiasi domanda riguardi il mitico Santa Claus.

Adesso non vorrei mettervi fretta ma è tardi: correte in libreria! E Buon Natale.

4 Risposta

  1. Tutti belli. Grazie Chiara. Buon Natale.

    • Qui si tratta di salvare la vita al ritardatario di turno! Non si scherza!
      Ciao, Giampaolo e buon Natale!

  2. Allora, il primo vedo che include il mio amatissimo Ellery Queen: lo prendo sicuro, sperando di trovare un racconto che ancora non ho letto (cosa tutto sommato non facile).
    Su Big Magic già sai, però tocca dirti che me l’ha regalato la stessa persona che mi ha consigliato il tuo blog tanti anni fa (non proprio consigliato in realtà, lo vedevo nella sua side bar e cliccando ti ho trovata), per cui mi sembra un cerchio perfetto di comunicazione bella tra libri e persone.
    Auguri, Chiara, purtroppo quello che ho sperato fino all’ultimo fosse l’ennesimo brutto raffreddore iniziato il 22, si è rivelato influenza con febbre alta, mi sto bombando per salvare almeno il pranzo di domani, dopo aver tirato una riga sopra il resto (cena da me sta sera coi nipoti in primis – sig sob disperazione!)
    Ho acceso il pc ma ora chiudo tutto che la testa esplode (il naso ormai è definitivamente andato) giusto perché sapevo che ci sarebbero stati i tuoi libri e altri cosine da altri amici blogger interessanti.
    Un abbraccio, anzi no: stammi lontana.

    • Noooooo! Altro che oh oh oh. Etchiù!
      Ti capisco. Mi sto drogando di Tachiflu…
      spero di tenere fino a domani alle 15. Poi posso schiattare tra le coperte fino a data da destinarsi 🙂
      Tu punta tutto su domani e risposati! Buon Natale!

Lascia un commento