Uno str… è per sempre

Si intitola L’Equazione di un amore è l’ultimo romanzo di Simona Sparaco (Giunti) e parla di un legame indissolubile capace di sopravvivere al tempo, alla distanza e pure di confrontarsi con la perfezione. A che prezzo però?

Mi perdonino le signore per il titolo poco consono… ma toccava compensare con il romanzo sentimentale che è pure parecchio commuovente. Confesso, peraltro, qualche reticenza verso una storia – e un titolo – che sulla carta non mi garbavano granché.

Va detto che per me la Sparaco sarà sempre quella di Nessuno sa di noi, quindi una autrice che cava nidi di ragno dal cuore e ha il coraggio di affrontare tabù che è comodo fingere non ci riguardino né tocchino.

Stavolta ci racconta la storia di Lea. La conosciamo che è sposata – Vittorio, nomen omen, marito di successo, avvocato, perfezionista e un tantino irritante – e vive nell’altrettanto idilliaca ed efficiente Singapore. Presto, però, quella che pare una vita senza soprese si trasforma in una avventura – nella storia è tutta colpa di una storia da scrivere – e Lea vola a Roma, la città in cui è nata.

Ed è così che il filo dei ricordi si riavvolge e la ritroviamo giovane ragazza alle prese con la scuola e la vita (che a quell’epoca sono la stessa cosa). Ecco Giacomo, più grande, studioso, intelligentissimo, quello che sa e può dare ripetizioni, quello per cui pare tanto naturale prendersi una cotta. A Lea basta un solo impatto per rimanere invischiata in un legame che pare un elastico: concede un apparente distacco ma non l’oblio e ritmicamente pretende vicinanza.

Può un uomo segnare il destino di una donna? Certo. Non deve neppure essere una presenza, gli basta essere una assenza scomoda, una di quelle che fa rumore e occupa spazio nella testa e nel cuore.

Nulla aggiungo per non sciupare un intreccio che è architettato con parecchia sapienza. Altrettanto bene l’autrice sa che deve essere crudele con i propri personaggi e non risparmiare loro nulla, neppure la stupidità. E alle volte vi verrà voglia di picchiarla Lea per quello che fa…

Segno meno? La scrittura è pulita, fluida, alle volte però si concede qualche frase fatta di troppo. Segno più? La location, Singapore: finalmente una italiana che sa varcare i confini mantenendo familiarità e sapendoci raccontare piuttosto bene un mondo a noi lontano e le presenze che lo popolano.

Consigliato? Sì. Anche a alle poco romantiche, perché talvolta è bello potersi lasciare andare. Ad alcune non andrà giù, per esempio a quelle che al modello maschio-incapace-di-elaborare-un dolore non credono più, quelle che i tipi così li chiamano solo str…

L’equazione di un amore, Simona Sparaco, Giunti, p. (18 euro) ebook 9,99 euro

2 Risposta

  1. Sono in vacanza sul lago d’Orta oggi in gita sul Maggiore ho scovato una fantastica libreria con libri usati ben tenuti ovvio a metà prezzo in perfetto ordine catalogati. Ho preso Nessuno sa di noi e meno di 4 euro. Mi tentava e terrorizzava da tempo ma a quel prezzo ho detto non posso lasciarlo qui. Presi altri 3 usati e uno nuovo. 5 libri a 40 euro bello bello bello.

  2. Una spedizione fruttuosa! Senza contare che sei andata in un gran beo posto Attendo pareri post lettura…

Lascia un commento