BlisterNews 22 febbraio

#BlisterNews le notizie in breve dal mondo dell’editoria ► Pare che l’Antitrust ridimensionerà l’acquisizione di Mondadori ► Ci lasciano, lo stesso giorno peraltro, Umberto Eco e Harper Lee ► Quante copie cartacee e digitali vendono i quotidiani? ► Doveva uscire a maggio uscirà questa settimana il libro di Umberto Eco…

Periscope LogoGuarda la diretta grazie a Periscope   

                                    

   KatchIl video è su Katch

 

► NEWS
Il 19 febbraio 2016 per i lettori sarà una data difficile da dimenticare. Sono morti, a 84 e 89 anni, lo scrittore, filosofo e soprattutto semiologo Umberto Eco e la scrittrice statunitense Harper Lee. Il primo immagino lo conosciate tutti, la seconda è l’autrice del romanzo Il buio oltreHarper Lee la siepe (To kill a mockingbird oltre 40milioni di copie, un milione e mezzo solo in Italia) e racconta di un avvocato, Atticus Finch, che difende un uomo di colore ingiustamente accusato di aver stuprato una donna in una piccola cittadina dell’Alabama (interpretato da Gregory Peck nel film del 1962 diretto da Robert Mulligan). Nel novembre del 2015 la Lee ha pubblicato il suo secondo libro Va’, metti una sentinella (Go set a watchman il titolo è preso da Isaia 21,6: «Poiché così mi ha detto il Signore: “Va’, metti una sentinella che annunzi ciò che vede…”») che ci racconta i personaggi del primo libro sedici anni dopo. In realtà questo romanzo è stato scritto prima del suo capolavoro ma rifiutato dall’editore. Appena pubblicato ha bruciato i record di vendita nella storia dell’editoria americana, una pubblicazione peraltro assai sudata perché il testo era stato perduto e poi ritrovato in una cassetta di sicurezza nel 2014. Almeno così è stato raccontato.

https://youtu.be/KR7loA_oziY

Australia. Segno più per il mercato editoriale nel 2015 con un aumento del 2,4% rispetto all’anno precedente. Le vendite di libri nei canali trade hanno generato un giro di affari di 979milioni di dollari e le copie vendute sono state 56,4 milioni. Il prezzo medio di copertina – che dopo il picco del 2009 (19,90 dollari) era in costante calato – ha  iniziato a risalire (il valore medio è di 17,35 dollari). Il libri più venduti? Stando al “The Sydney Morning Herald” The 65-Storey Treehouse dello scrittore per bambini australiano Andy Griffiths con 312mila copie vendute, seguito da Old School: Diary of a Wimpy Kid di Jeff Kinney (cioè il nostro Diario di una schiappa) con 225mila copie e da Grey di E.L. James che ha venduto 209mila copie.

Affaire Mondazzoli. Secondo indiscrezioni de “L’Espresso” l’Antitrust potrebbe ridimensionare l’acquisizione di Rcs da parte di Mondadori. Precisamente non consentirebbe l’inclusione di Bompiani e Marsilio perché la loro quota di mercato eccederebbe la soglia consentita dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato (Agcm). In pratica Mondadori dovrebbe fare a meno dei marchi, quindi dei cataloghi, dei contratti in essere e, ovvio, dei dipendenti. E non si parla di briciole, visto che tra i nomi ci sono Umberto Eco, Alberto Moravia,Vendite quotidiani dicembre 2015 Paulo Coelho…

Quante copie cartacee e digitali vendono i quotidiani? Ecco i dati ADS di dicembre 2015 rielaborati dal giornalista Lelio Simi su DataMediHub. Il grafico evidenzia tre voci: totale pagata, vendita copie digitali e vendite multiple (promozioni e bundle, cioè abbinamenti carta-digitale offerti a grandi clienti come banche e associazioni). L’ultima voce per alcuni pesa poco (circa l’1,5% del totale) ma per testate come “il Sole 24 Ore” arriva a toccare il 37,5%.

► AGENDA
Il 22 febbraio 1788 nasceva il filosofo Arthur Schopenhauer. Relativista, pessimista, ateo, misantropo… però grande amante degli animali e sostenitore dei loro diritti.

El perro andaluzNel 1900 nasceva il regista spagnolo Luis Buñuel ricordato come il maggior esponente del cinema surrealista (L’angelo sterminatore, Il fascino discreto della borghesia) Ateo – merito, probabilmente, degli studi dai gesuiti – laureato in lettere (all’università conosce gente come Federico García Lorca, Salvador Dalí e con quest’ultimo scrive, nel 1928, il cortometraggio Un chien andalou) antiborghese e anticlericale non particolarmente gradito in patria per i temi scomodi (verrà pure accusato di blasfemia). Emigra negli Stati Uniti e poi in Messico (prenderà la cittadinanza). Oltre a scrivere, girare, produrre e montare, fu anche compositore (Il fascino discreto della borghesia) e poeta.

Nel 1930 nasceva il regista e documentarista Giuliano Montaldo (anche attore in Achtung! Banditi! di Carlo Lizzani, Un eroe borghese di Michele Placido, Il caimano di Nanni Moretti).

E nel 1944 altro compleanno e altro regista: Jonathan Demme (Una vedova allegra... ma non troppo, Il silenzio degli innocenti, Philadelphia, The Manchurian Candidate remake di Va’ e uccidi di John Frankenheimer, Rachel sta per sposarsi ).

► LA PUNTURA
Il libro doveva uscire a maggio 2016. Una raccolta di saggi (dal 2000 a oggi) dal titolo Pape Satan Aleppe. Ma uscirà questa settimana per la neonata casa editrice La nave di Teseo. L’autore è Umberto Eco e, stando alle dichiarazioni di Elisabetta Sgarbi, avrebbe dato il visto “si stampi” tre giorni prima di morire. Eh be’…

► IN LIBRERIA
Quanti libri sono usciti? Nel weekend soltanto uno. Per la classifica dei più venduti nelle ultime 24 ore: al primo posto Numero zero di Umberto Eco (Bompiani), al secondo Il nome della rosa di Umberto Eco (Bompiani) e al terzo Adesso di Chiara Gamberale (Feltrinelli).

► PER APPROFONDIRE LE NOTIZIE

4 Risposta

  1. …la tempestività dei si stampi è favolosa.

Lascia un commento