BlisterNews 23 maggio 2016

#BlisterNews le notizie in breve dal mondo dell’editoria ► Il libro per bambine “ribelli” ► E il romanzo che non c’è… ► Narrativa in calo nei primi mesi del 2016 in Francia ► Siamo circondati da un esercito di volontari.

► NEWS
Francia. Secondo i dati pubblicati da “Livres Hebdo” le vendite di libri di narrativa sarebbero calate del 3% rispetto allo stesso periodo l’anno scorso. Nel 201 la narrativa aveva segnato un +5,5% grazie anche ad alcuni best seller, come Soumission di Michel Houellebecq (il romanzo più venduto dell’anno e pubblicato il giorno dell’attacco terroristico a Charlie Hebdo). Le perdite maggiori sono per la GDO, mentre le librerie sembrano aver resistito meglio a questo calo. Segno meno anche per libri illustrati, dizionari e testi giuridici, con cali compresi tra il -3% e il -4%. Il risultato migliore è stato ottenuto dai libri per bambini e ragazzi (+4,5%). Segno positivo per i fumetti e i graphic novel (+2% nei primi). Bene anche i testi scolastici (+2,5%).

Pubblicare un libro di fiabe molto particolare, un libro che raccontasse la storia di 100 donne straordinarie e lo facesse attraverso le immagini realizzate da 100 artiste contemporanee. Questa era l’idea di Elena Favilli e Francesca Cavallo, co-fondatrici della Timbuktu Labs. Per realizzare Good Night Stories for Rebel Girls si sono affidate al crowdfunding e hanno avviato una campagna su Kickstarter. Il Goal? 40.000 dollari (circa 35000 euro) per coprire le spese e stampare le prime mille copie. In un solo mese però hanno raccolto 455000 dollari  (oltre 9mila i finanziatori).

Si intitola: Le salamandre nella formaggia. Pluralismo e pluralità delle sinistre dall’Olocene a Renzi, una terapia taumaturgica di gruppo, una parafrasi dell’uomoLe salamandre nella formaggia nell’oltrescimmia. Autore: Mario Bambea. Non lo conoscete? Strano si tratta di un worstseller! Tranquilli, non esiste. O meglio esiste ma si chiama Guzzanti Corrado che si è divertito a sponsorizzare un libro inesistente con tanto di cartonato totem in libreria. Cui prodest? Una pubblicità per promuovere la nuova fiction di Guzzanti Dov’è Mario che andrà in onda su Sky Atlantic HD.

► AGENDA
Oggi, nel 1729, nasceva Giuseppe Parini. Una vita contraddistinta dalle precarietà economiche e di salute. Riuscì a studiare grazie al lascito di una zia (che però lo obbligava a intraprendere la carriera ecclesiastica). Poeta – tutti lo conoscono per Il giorno, un poemetto satirico (in cui sbeffeggia un giovin signore) – fu un insegnante, precettore, direttore della Gazzetta di Milano e dell’Accademia di Brera.

Oggi sarebbe stato il compleanno di un attore speciale Paolo Poli (nato nel 1929) che oltre agli spettacoli, alle trasmissioni, alle filastrocche ha regalato la voce a tantissime storie. In tv le raccontava fin dagli anni Sessanta (Esopo e classici della letteratura). Ed è la voce di diversi audiolibri, non quelli digitali ma quelli realizzati con gli amati dischi. Per esempio una edizione di Pinocchio (edita nel 1968 da Fratelli Fabbri Editori) composta da 21 dischi a 45 giri. Si è cimentato persino con le ricette di Pellegrino Artusi (edito da Emons Audiolibri): un audio di ben 25 ore!

► LA PUNTURA
Volontari. Studenti volontari, giovani volontari, adulti volontari, saggi volontari. I volontari hanno tempo, energie e sono generosi. I volontari sono tanti e sostengono eventi meritevoli. E, soprattutto, non prendono soldi. Loro.

► IN LIBRERIA
Quanti libri sono usciti? Dal 20 a oggi sono 5. E gli ebook più venduti su Amazon sono:

Ebook classifica

► PER APPROFONDIRE LE NOTIZI

Nessun commento ancora

Lascia un commento