La prima maratona Periscope tutta italiana!

Chi siamo, dove abitiamo, cosa facciamo (in Italia e all’estero), che cosa ci appassiona? Domenica 10 aprile, 20 periscoper saranno ambasciatori italiani nel mondo in diretta su Periscope. 

Livestreaming video è condividere contenuti in diretta. Far vedere agli altri il mondo attraverso i nostri occhi, raccontare qualcosa che ci appassiona a un pubblico che non è passivo. Gli utenti che partecipano alla live possono infatti partecipare alla diretta commentando o esprimendo il proprio gradimento (like, condivisioni, cuori…).

Sono diverse le applicazioni che ci permettono di realizzare una live – YouTube, Facebook e, molto probabilmente si aggiungerà presto anche Snapchat – ma al momento Pericope (qui puoi scoprire di cosa si tratta) è per me la app più interessante per il livestreaming soprattutto per quanto riguarda il livello di interazione con gli utenti.

La pecca maggiore? Non esistono tag che ci permettano di scoprire i broadcaster per noi più interessanti. Cioè, se vi interessa il calcio o la pallacanestro, dovrete andare a caccia degli utenti e spulciare le live per capire chi fa al caso vostro. Potete infatti seguire i profili suggeriti da Periscope o muovervi grazie alla mappa, ma gli interessi e quindi i contenuti dei video non sono un dato facile da reperire.

Per questo motivo insieme con altri periscoper abbiamo deciso di fare gruppo e abbiamo creato una pagina su Facebook: Livestreaming Italia. Uno spazio che permetta agli utenti di seguire un palinsesto ricco di contenuti – arte, cibo, cinema, libri, musica, viaggi… ma anche le notizie dal mondo (senza gattini!) – e partecipare alle live o recuperare le repliche grazie a Katch.

Domenica 10 aprile 2016 si svolgerà la Prima Maratona Periscope italiana organizzata da Livestreaming Italia (@LiveStreamIta #LiveStreamIta). Dalle 16.45 in poi fino alle 22.00, 20 periscoper saranno ambasciatori italiani nel mondo in diretta su Periscope.

Viaggeremo Dall’Australia a Londra, passando per Trieste. Parleremo di cinema dal lungotevere, di Amarone con una produttrice di vino in Veneto e di libri dal Festival del Giornalismo di Perugia. Ascolteremo Hotel California suonato dal vivo e assisteremo a uno streetshow per le strade di Roma, seguiremo una lezione di dance-ability in cui danzatori professionisti ballano con disabili. Assaggeremo la pizza cucinata da una chef stellata Campana, faremo due passi in cima al Duomo e scopriremo il castello Sforzesco ma con la GoPro! (Sotto il programma completo).

Scaricate la app (gratuita) di Periscope, seguite le dirette di @LiveStreamIta @BookBlister @RossCaneva @ AlbertoFarina @Schiavulli e di tutti gli altri broadcaster… e partecipate con la chat. Vi aspetto!


Programma della Maratona

Rossella Canevari

Rossella Canevari

16.45   Apertura della maratona dal castello Sforzesco di Milano – con Rossella Canevari @rosscaneva.


Chiara Beretta Mazzotta

Chiara Beretta Mazzotta

17.00 Libri dal Festival del Giornalismo di Perugia – con Chiara Beretta Mazzotta @BookBlister.


Paola Banone

Paola Banone

17.15 Dietro le quinte: étoile della scala di Milano danzeranno con étoile della Compagnia Dreamtime – con Paola Banone @PaolaDreamtime.


Laura e Silvia Squizzato

Laura e Silvia Squizzato

17.30 La leggenda della Lupa Capitolina e dei gemelli da Roma – con Laura e Silvia Squizzato.


Piotar Boa1

Piotar Boa

17.45 Usare Periscope e gli altri social per promuovere e farsi conoscere – con Piotar Boa @PiotarBoa.


Alberto Farina

Alberto Farina

18.00 Parliamo di cinema Italiano dal lungotevere – con Alberto Farina @AlbertoFarina.


Fabio Mundadori

Fabio Mundadori ©Cinzia Volpe

18.15 Le città del giallo: marketing territoriale attraverso i festival di genere – con Fabio Mundadori @fabiomundadori


Giulia Cimpanelli

Giulia Cimpanelli

18.30 Intervista ai ragazzi della Start Up Friendz – con Giulia Cimpanelli @GiuliaCimpa.


Casa Chiesi

Casa Chiesi

18.45 Live dal Duomo di Milano – con Nazim Beltran e Betti Chiesi @casachiesi.


Rosita Celentano e Angelo Vaira

Rosita Celentano e Angelo Vaira

19.00 Rosita&Angelo danno voce al mondo Animale e in particolare, parlano di cani – con Rosita Celentano @rosita17rosita e Angelo Vaira.


Rossella Canevari

Rossella Canevari

19.15 Selfpublishing: come autopubblicare direttamente in inglese e promuoversi con Periscope? – con Rossella Canevari @rosscaneva.


Lidia Schillaci

Lidia Schillaci

19.30 Live Music #streetshow da Roma – con Lidia Schillaci @lidiaschillaci.


Elena Torresani2

Elena Torresani

19.45 Italiani a Londra: stereotipi, problemi, gratificazioni di chi ricomincia all’estero – con Elena Torresani @ElenaTorresani.


Barbara Schiavulli

Barbara Schiavulli

20.00 News from Radio Bullets da Trieste – con Barbara Schiavulli @schiavulli.


Sabrina Cadini

Sabrina Cadini

20.15 Brunch italiano a San Diego – con Sabrina Cadini @SabrinaCadini.


Daniele Arfani

Daniele Arfani

20.30 Guitar Music Scope in Milan – con Daniele Arfani @Danyexplorer.


Deborah Jacquemet

Deborah Jacquemet

20.45 Cosa significa fare il sindaco? Aneddoti e curiosità da Bard (Valle d’Aosta) – con Deborah Jacquemet @jacque1872.


Critina Bowerman

Critina Bowerman

21.00 In diretta dal ristorante stellato della chef Cristina Bowerman a Roma – con Cristina Bowerman @cristinabowerman.


Silvia Bonomo

Silvia Bonomo

21.30 Il vino italiano nel mondo perché piace, da Verona – Silvia Bonomo silvia@montedelfra.it.


Pierfrancesco Maran

Pierfrancesco Maran

21.45 Giovane assessore alla mobilità della Giunta Pisapia, racconta la sua esperienza da una metropolitana milanese – con Pierfrancesco Maran.


Ruby Noosa

Ruby Noosa

22.00 Guardando l’alba australiana si parla degli italiani in Australia – con Ruby Noosa @rubynoosa.

10 Risposta

  1. L’iniziativa è fantastica. Mi permette di conoscere alcuni Periscope nuovi. Io non seguo mai le dirette perché far coincidere i tempi è roba difficile. Però l’ausilio di Katch è fondamentale. Rivedi quando hai tempo e metti in pausa quando ti disturbano. 😀

    Voi che siete gli elementi più in vista di Periscope state sul serio creando una nuova opportunità di comunicazione. Lo definirei un meta-giornalismo di alta qualità. Bravi.

  2. Domenica salvo complicazioni proverò “entrare” come spettatore ma temo di non averci capito nulla. Dalla scaletta mi sembra una staffetta-maratona. E’ così? Vi passerete il testimone? 🙂

  3. Comunicazione di servizio: occhio alle mail che inserite. Quelle finte creano problemi al sistema. Grazie.

  4. E poi scoprii che il mio povero Samsung S3 non è contemplato all’uso di Periscope.
    (ma mica per seguire CBM, oggi c’è la NYC Tartan Parade e quella volevo vedere!!! 😛 )

    • Ah brava! tablet?

      • Solo in casa ci sono 6 computer, uno sempre acceso. Devo per forza acquistare anche un tablet?!
        Per il pc occorre installare un emulatore Android su Virtual Box…e sarà per la prossima volta.
        Evviva l’obsolescenza programmata :/

  5. Non ho potuto seguire tutta la maratona, ma una buona parte sì.
    E’ stata davvero interessante. Un piccolo palinsesto variegato, a tratti accattivante.
    Un nuovo modo di comunicare i cui possibili scenari sono tutti da costruire, ma che potenzialmente rischia di accentuare la senescenza del giornalismo istituzionale di Tv e quotidiani.

    Se posso vorrei aggiungere che il problema tecnico della Torresani, ha dato una caratterizzazione diversa, tutta positiva. Non se ne deve dispiacere, anzi.

    E poi un grande incoraggiamento a Fabio Mundadori. Ha avuto un blocco emozionale, capita. Ma quando non si faceva cogliere dal panico della diretta, mostrava la capacità di parlare con passione. Peccato, il suo intervento mi sarebbe interessato parecchio. Spero ci riprovi.

    Unica cosa, ho notato che non tutti i Periscope hanno anche un account Katch. Peccato perdere i contenuti.

Lascia un commento