Tags : Bruno Amato e Adriana Dell’Orto

Incipit

L’ombra dello scorpione

«Sally.» Un borbottio. «Svegliati, Sally.» Un borbottio più forte: ’sciami in pace. La scosse più bruscamente. «Svegliati. Devi svegliarti!» Charlie. La voce di Charlie. La stava chiamando. Da quanto tempo? Sally emerse dal sonno. Prima guardò la sveglia sul comodino e vide che erano le due e un quarto. Charlie non sarebbe neppure dovuto essere […]Leggi di più