BlisterNews 13 gennaio

#BlisterNews le notizie in breve dal mondo dell’editoria ► Se gli editori scelgono di sbarazzarsi dei servizi di self ► Mein Kampf: torna in libreria in Germania e va subito esaurito ► Segno più nei dati sulle vendite di libri in Francia ► Mondadori e i suoi dolenti flop…

Guarda la diretta su Periscope 

Periscope Logo

► NEWS
Francia. Buone notizie per i cugini d’Oltralpe, le vendite di libri sono aumentate di circa l’1,7% nel 2015. Si attendono i dati definitivi, ma era dal 2009 che non si intravedeva il segno più nelle stime. Stime che si fanno negative solo per i dati relativi alle vendite natalizie: il 2015 segna un calo rispetto all’anno precedente ma potrebbe dipendere dal clima generato dagli attacchi terroristici. Il romanzo più venduto? Soumission, Sottomissione di Michel Houellebecq che, ironia della sorte visto il tema trattato è stato pubblicato il 7 gennaio 2015, il giorno dell’attacco terroristico a Charlie Hebdo, e ha venduto ben 560mila copie.

Germania. È tornato in libreria l’8 gennaio con una prima tiratura di 4mila copie esaurita con le sole prenotazioni. Già è pronta una seconda edizione a partire dal 18 gennaio. Non si tratta di un romanzo o dell’ultimo best seller ma del libro scritto da Adolf Hitler, il Mein Kempf.

L’editore fa l’editore – e sceglie i titoli che porta in libreria – il distributore/venditore li mette semplicemente in commercio. Sembra che l’editoria, perlomeno all’estero, cominci a mettere a fuoco il proprio ruolo e la funzione del selfpublishing. Ed ecco che Penguin Random House, la più grande casa editrice al mondo, ha venduto Author Solutions costosissimo servizio di autopubblicazione. Lo stesso ha fatto HarperCollins, il secondo editore a livello mondiale, che ha chiuso Authonomy.com. L’identità di una casa editrice è data ancora dalle scelte che opera, se non sceglie non perde solo identità ma smette di essere ciò che è.

► AGENDA
È il 1930 e per la prima volta viene pubblicata una striscia con un topo che farà storia: pantaloni rossi, grandi scarpe gialle e guanti bianchi, lui è Mickey Mouse e in video si è già visto, due anni prima, in un breve film animato dal titolo plane crazy ma senza scarpe e guanti e, in bianco e nero, e pure senza audio. Tocca aspettare il 1929 e con Steamboat Willie e il suo audio sarà un successo. Sempre oggi, ma nel 1941 muore di ulcera al duodeno James Joyce. È il 1960 e si spegne una poetessa e scrittrice, ha ottantatré anni e si chiama Rina Faccio ma tutti la conoscono come Sibilla Alereamo.

► LA PUNTURA
Il 2013 per Mondadori è stato l’inizio dell’era Kobo. In contemporanea è nato Scrivo.me il social per gli aspiranti scrittori (l’operazione è chiara: fidelizzare i lettori/aspiranti autori/selfpublisher). Il giorno in cui Mondadori ne annunciò l’acquisto si stupirono in molti. I più speranzosi? Gli utenti aNobii che pregavano per un miglioramento di quel chiodo di piattaforma su cui condividere la propria libreria, recensioni e pareri di lettura. Kobo va be’ arranca dietro Kindle, aNobii è solo un chiodo dall’aspetto più gradevole e Scrivo.me versa da mesi nel più totale abbandono. Fossi quelli di Rizzoli mi preoccuperei di brutto.

► IN LIBRERIA
Quanti libri sono usciti? Ieri ne sono usciti 55, oggi, nessuno. Per la classifica dei più venduti nelle ultime 24 ore:  Il nome di Dio è misericordia di papa Francesco (Piemme), al secondo posto Nei tuoi occhi di Nicholas Sparks (Sperling & Kupfer) e al terzo posto È così che si uccide di Mirko Zilahy (Longanesi).

► PER APPROFONDIRE LE NOTIZIE

4 Risposta

  1. Compro una cosa: Scrivome in questo caso e l’abbandono, mah mi pare una pratica abusata in editoria. Pubblicare un libro e non promuoverlo abbandonandolo a morte certa. Io sto vedendo cose in questi giorni davvero sorprendenti, ti devo aggiornare.
    Ecco, forse il problema è che tutto ciò che gira intorno ai libri ci sta troppo a cuore, suvvia è un prodotto di consumo, come la carta da forno e l’ammoniaca, impariamo a considerarlo come tale e sai quanto vivremmo meglio 😀
    baci

  2. El cugino especialista del Parente che...

    Ma per entrare nel Club degli Eletti che ti seguono in diretta, a quale iniziazione devo essere sottoposto? :O

    • Nessuna, basta scaricare la app di Periscope, seguirmi e guardare! 😉
      Torno in pista lunedì. Sono giornate un po’ difficili… è mancata una persona speciale.
      E vediamo se lunedì comparirà un certo El cugino especialista del Parente che… 😉

Lascia un commento