Tutto Esaurito: Consigli da leggere # 30

Radio105Clicca play per riascoltare la puntata!

VOLTAPAGINA
Crune d’aghi per cammelli, Maria Silvia Avanazato, Fazi editore, p. 253 (14,50) anche in ebook
Aspiranti scrittori rizzate le antenne! Ecco a voi la storia di una illustrissima sconosciuta dal nome che è tutto un programma: Edgarda Solfanelli. Il suo sogno? Pubblicare un libro, anche se non ha uno straccio di romanzo da proporre e l’unica cosa data alle stampe (si fa per dire) è un tale Crune d'aghi per cammelliabominio che non ha neppure il coraggio di nominarla. Ma la nostra aspirante ha fegato, sa muoversi in mezzo alla gente e non disdegna mezzi e mezzucci per realizzare il proprio sogno. Senza contare che ha dalla sua la convinzione, inattaccabile, di avere un gran talento! Ecco uno spaccato caustico sui vizi (tanti) e le virtù (poche ma buone) dell’editoria italiana e, al contempo, l’epopea di un’anima che è a caccia della propria realizzazione. Per tutti quelli che, almeno una volta, pensando alla propria vita, hanno pronunciato la frase: “Potrei scriverci un libro!”

DA GUSTARE
I pendolari delle 16.02I pendolari delle 16:02, Priya Basil, traduzione di Roberta Scarabelli, Piemme, p. 97 (9 euro)
Londra. Siamo su un treno. Affollato, ovvio. Soliti pendolari. I loro ritardi, la vita, le rogne, i pensieri… per esempio Helen e il suo segreto, perché davvero ne è certa che non potrà tenere nascosta una cosa così, a sua sorella poi! Ed ecco Kerm, lui è un medico e anche se è stato al funerale di suo nonno, è come se il mondo gli ricordasse che è ancora lì, vivo, sarà per questo che non riesce a togliere gli occhi di dosso a quella ragazza. E poi c’è pure un gruppo di bulli, studenti all’uscita da scuola con i propri libri e la spavalderia di chi crede di avere il mondo in pugno. Tra di loro Innocent, una vita dura, famiglia numerosa e pochi soldi. Basteranno pochi istanti e una scelta – sbagliata – a innescare una reazione a catena così da  intrecciare i destini di questi sconosciuti. Un piccolo libro, una ottima penna davvero, ideale per chi ne è certo: il destino è tutto.

BELLISSIMI
Sei tornato, Christopher Coake, traduzione di Corrado Piazzetta, Guanda, p. 404 (18 euro)  anche in ebook
È un pozzo, questo libro. Lo apri e via! Immaginatevi un certo Mark. Quarant’anni, si occupa di realizzare siti, ha una storia con Allison (e forse si deciderà a chiederle di sposarla). In questo momento lui è al bar e ha una strana sensazione. Avete presente quando vi sentite osservati? Ecco, proprio così. Solleva la testa e una donna lo fissa. Terrorizzata. E Mark di terrore non ha certo bisogno… sì, perché ho mancato di dirvi che per lui questa è come una seconda vita. Ha smesso di bere. È uscito da un matrimonio fallito. Ma, soprattutto, sta cercando di “scegliere delle strade che contemplano la felicità”. Perché ha capito che “si può scegliere tutta la felicità che si Sei tornato, Christopher Coakeincontra”. E conoscendolo meglio lo capirete, che è dura, durissima se un giorno, in un attimo tuo figlio di sette anni cadesse dalle scale e morisse sul colpo. Ed ecco che mentre Mark cerca di tenere a bada il dolore e gli incubi, incontra questa sconosciuta che ha in comune solo una cosa con lui: adesso vive nella sua vecchia casa. Sì, quella dell’incidente. Non aggiungo altro. Un thriller psicologico, un tuffo nel dolore di un padre in lutto, e parla del valore della memoria, dell’amore… per chi ha il terrore della perdita. Imperdibile!

<

2 Commenti

  • sandra Reply

    14 maggio 2013 at 9:34

    porca paletta Chiara tutti belli oggi! Spero sempre che ce ne sia uno brutto o almeno non di mio gusto, per non allungare la solita wish list. Un bacio grande

    • Chiara Beretta Mazzotta Reply

      14 maggio 2013 at 10:10

      Questo diabolico remare contro… ahahahahaha!
      Dai, calcola che la mia wish list non ha confini 😉

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password