BlisterNews 16 dicembre 2020

 BlisterNews 16 dicembre 2020

Le notizie in breve dal mondo dell’editoria: è in arrivo la narrazione automatica per trasformare i libri in audiolibri, un premio alla migliore comunicazione social.


► NEWS

Dalla Francia arrivano un po’ di dati sulla lettura durante il lockdown. il 64% dei francesi di età superiore ai 15 anni ha dichiarato di aver letto libri cartacei o digitali. Il 25% lo ha fatto ogni giorno, il 39% una o più volte alla settimana. Il 35% ha dichiarato di aver letto, nel periodo di confinamento, almeno un e-book: un incremento notevole rispetto a quel 25% che diceva di averlo fatto a gennaio 2020. Nella fascia d’età 15-34 la quota dei lettori digitali ha raggiunto il 50%. L’ascolto degli audiolibri ha riguardato invece il 15% dei francesi: +4% rispetto all’inizio dell’anno.
https://www.giornaledellalibreria.it/news-lettura-francia-la-pandemia-fa-crescere-la-lettura-digitale-4294.html

Audiolibri. Cosa non si fa per fare catalogo! Google Play con alcuni editori britannici e statunitensi sta sperimentando un sistema di “narrazione automatica” per fornire la versione audio di quei titoli che non ne dispongono ancora. Perché? Perché per realizzare un audiolibro sono necessari diversi passaggi produttivi (casting, registrazione e postproduzione). L’assistente vocale potrà trasformare, previo consenso degli editori e degli autori self, gli ebook in audiolibri.
https://www.giornaledellalibreria.it/news-innovazione-google-punta-sulle-voci-sintetiche-per-far-crescere-il-catalogo-degli-audiolibri-4292.html

Francesco Mercadante sul Sole 24 Ore fa i conti in tasca al mercato del libro. Partendo dall’abbassamento del prezzo di copertina fa il punto sui costi di produzione e sui ricavi degli editori, sulle esose richieste del colosso Amazon, sul numero di testi tradotti dimostrando che la piccola e media editoria in questo sistema resta schiacciata.
https://www.econopoly.ilsole24ore.com/2020/12/10/editoria-amazon/?refresh_ce=1

Cambio al vertice di Aie. Dal 1° gennaio 2021 Fabio Del Giudice è il nuovo direttore dell’Associazione Italiana Editori. Subentra ad Alfieri Lorenzon, che lascerà la guida della struttura dopo oltre 13 anni di attività.
https://www.cepell.it/it/il-centro-left/notizie/notizia/627-dal-1%C2%B0-gennaio-2021-fabio-del-giudice-%C3%A8-il-nuovo-direttore-generale-dell-associazione-italiana-editori.html

► PREMI

È stato assegnato per la prima volta i Premio Mattia Serafini alla migliore comunicazione social di un libro, organizzato dall’Associazione Culturale Torino del Centro Congressi Unione Industriale. I finalisti erano Add Editore, Lonely Planet, Einaudi, Marcos y Marcos e Mondadori scelti tra 17 candidati. Ad aggiudicarsi il premio Stefano Jugo social media manager e responsabile marketing editoriale di Giulio Einaudi editore con la campagna promozionale del volume I valori che contano (avrei preferito non scoprirli) di Diego De Silva.

https://www.ansa.it/piemonte/notizie/2020/12/10/editoria-premio-serafini-vince-stefano-jugo-einaudi_f7771c6f-3782-4dc8-86b4-8ba341ff52b8.html

Ed è una prima volta anche per il Premio Mastercard Letteratura che ha assegnato il premio di 10.000 euro a Melania G. Mazzucco con L’architettrice (Einaudi). La scrittrice, come da regolamento devolve il riconoscimento speciale di 50mila euro alla Caritas Italiana. A Piero Trellini, con La partita (Mondadori), va il Premio Mastercard Letteratura Esordienti.
https://www.illibraio.it/news/editoria/melania-g-mazzucco-premio-mastercard-letteratura-2020-1394586

Premio de “la Lettura”. È Kent Haruf (1943-2014) con il romanzo La strada di casa (NN Editore) il vincitore della nona edizione della Classifica di Qualità; il grecista Nicola Crocetti ha trionfato, invece, nella Classifica della Traduzione, quarta edizione, grazie alla sua versione del poema Odissea di Nikos Kazantzakis (pubblicato da Crocetti Editore).
https://www.illibraio.it/news/editoria/kent-haruf-premio-la-lettura-2020-1394583/

► SOCIETÀ

Su “Il lavoro culturale” trovare una interessante riflessione sui social network, che si concentra su come gli algoritmi abbiano il potere di alterare il rapporto tra opera creativa e pubblico, andando a ad annientare il valore dell’esperienza creativa e il suo assorbimento da parte di un pubblico.
https://www.lavoroculturale.org/capitalismo-social/lorenzo-misuraca/

 ► IN LIBRERIA

Raccontare il Coronavirus è una sfida che forse non ha senso cogliere ancora… ma è possibile raccontare la società, i suoi vizi e le sue derive attraverso un virus non meglio precisato che da anni stravolge e travolge la vita delle persone. Lo fa Giacomo Papi, scrittore e giornalista con Happydemia (Feltrinelli). Che cos’è Happydemia? “È la più grande ‘multinazionale di psychodelivery’ al mondo: ha 70milioni di rider che consegnano psicofarmaci in 116 nazioni, fino alle Maldive.”
https://www.ilpost.it/2020/12/14/happydemia-libro-papi-coronavirus/

Il 27 luglio del 2017, scrittore, drammaturgo premio Pulitzer e attore Sam Shepard, moriva a causa della Sla. Un anno prima aveva iniziato a scrivere Spiare la prima persona, il suo testamento letterario e umano, e ha fatto di tutto per portare a termine la stesura e la revisione e ci regala un piccolo e prezioso libro colmo di riflessioni preziose.
https://www.criticaletteraria.org/2020/12/shepard-spiare-la-prima-persona.html

► CLASSIFICA

Escono il mercoledì Le classifiche dei libri più venduti vengono elaborate dal Servizio Classifiche di Arianna. Il panel di riferimento è di oltre 1800 librerie aderenti al circuito Arianna, diffuse su tutto il territorio nazionale. La rilevazione viene effettuata dal lunedì alla domenica (inclusa) e la classifica viene pubblicata il mercoledì successivo all’ultimo giorno di rilevazione.

  1. Fiori per i Bastardi di Pizzofalcone, Maurizio De Giovanni, Einaudi, 18,50 euro
  2. Io sono l’abisso di Donato Carrisi, Longanesi, 22,00 euro
  3. Cambiare l’acqua ai fiori Valérie Perrin, E/O, 18,00 euro

https://www.ibuk.it/irj/portal/anonymous?NavigationTarget=navurl://662235c094ab0555c8b501fc3add5ce5

Annuncio digiqole

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *