Metti un giorno in taxi a Milano (o Torino o Firenze o Roma)

Si dice che per i libri non ci sia spazio. Per questo, quando i signori di Celm Italia mi hanno parlato del loro Toucher, non m’è parso vero!

Si tratta di un touchscreen montato all’interno dei poggiatesta dei taxi che permette al passeggero di godersi lo spettacolo, mentre se ne sta comodamente seduto.

Spettacolo, sì. Non pubblicità. L’obiettivo non è imbottire il malcapitato viaggiatore di promozioni e offerte: il palinsesto prevede programmi e piccole rubriche di intrattenimento. Il taxi si trasforma così in un luogo ideale per informarsi, riceve notizie utili sulla città e i trasporti, scoprire i monumenti e i musei, conoscere le proposte della stagione teatrale, guardare un video musicale, ascoltare la recensione di un libro.

Un nuovo spazio anche per i libri, sì. Al momento la flotta è composta da mille taxi dislocati a Roma, Milano, Firenze e Torino. E fino al 15 di febbraio ecco le tre storie che se ne andranno a zonzo su ciascuna autovettura.
Quindi, buon viaggio e buoni libri!

<

0 Commenti

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password