L’arte di vedere le cose intorno a noi – Rob Walker

 L’arte di vedere le cose intorno a noi – Rob Walker

Il primo grande consiglio che trovate in questo libro è di Amy Rosenthal: Fate attenzione alle cose a cui prestate attenzione! Il secondo ottimo consiglio viene da Susan Sontag: “L’attenzione è vitalità. Vi connette con gli altri. Vi rende curiosi. Restate curiosi”.

Che bello! Peccato che nella vita di tutti i giorni, siamo sempre impegnati (a fare cosa?), sempre alle prese con il cellulare, le notifiche e quando abbiamo tempo ce ne stiamo a scrollare il feed a caccia di video di gattini…

Siamo distratti perché siamo bersagli in uno scontro a fuoco fatto di dati, informazioni, contenuti. Un costante bla bla che ci impedisce di vedere sul serio, ascoltare sul serio, accogliere quel che il mondo ci offre e, soprattutto non ci dà il tempo di capire ciò che ci interessa ed è per noi davvero importante in questa immensa ricchezza.

Ma si può imparare a prestare attenzione! Anzi, di più, ci si può esercitare a prestare attenzione. Questa attività pare davvero imprescindibile per un creativo, per un designer, ma lo è per tutte le persone qualsiasi sia la loro occupazione. Ciascuno di noi può praticare l’attenzione per diventare un osservatore di prima categoria. Cioè coltivare la capacità di concentrarsi su quel che gli altri trascurano.

E qui trovate 131 esercizi (e provocazioni) che hanno lo scopo di aiutarci a resistere alla distrazione e a riscoprire la nostra creatività e capacità di meravigliarci. 131 esercizi che si possono fare seguendo l’ordine o aprendo il libro a caso, ciascuno riporta il livello di difficoltà da 1 a 4.

Per esempio: ogni giorno fate lo stesso percorso? Cercate di notare qualcosa di nuovo. Oppure provate a passeggiare notando il primo colore che vi capita di osservare. Guardate in su e poi ancora più in su! E poi fatelo mettendovi nei panni di un bambino, di qualcuno che deve immaginare il futuro… Si passa poi alla percezione, al sentire e ancora al modo di abitare l’ambiente circostante e al connettersi con le altre persone ma anche allo stare da soli.

Se cercate delle occasioni per riscoprivi qui ne avete 131, prendete un appuntamento con voi stessi e giocate. Sarà davvero una esperienza sorprendente!

L’ARTE DI VEDERE LE COSE INTORNO A NOI
di Rob Walker, traduzione di Andrea Berardini, De Agostini, pagine 237, anche in ebook

Digiqole Ad

Related post