Lights Out

Un corto horror del 2013 scritto e diretto da David F. Sandberg con Lotta Losten.

Sarebbe l’ora perfetta per un film del terrore… ma la tv stasera non mi regala alcuna soddisfazione. Grazie al cielo c’è la rete!

Allora ecco questo short movie che, grazie al produttore James Wan (Saw, Insidious), nel 2015 è diventato un lungometraggio e uscirà nelle sale il prossimo anno. Se vi è scappato, merita uno sguardo. E buona notte (forse).

8 Risposta

  1. Oh Chiara, ad averlo visto ieri sera ti invitavo qui se avevi bisogno di horror: la serata si è conclusa con i vicini di sopra, che fanno una festa e un casino epocale, salgo a chiedere di abbassare i toni che la bimba dorme e mi urlano dietro “è il mio compleanno!” ripetuto all’infinito nonostante la mia risposta “non mi pare un buon motivo per far venir giù il condominio!”. E’ già capitato e abbiamo sopportato, ma sta volta, proprio pensando ad Olga sono salita, col risultato che un’invitata ha detto “adesso mettiamo i tacchi!” e i delirio è aumentato, poi devo dire non è durato molto, era comunque passata mezzanotte e ho sentito chiaramente qualcuno che ha rotto qualcosa, lei si è inca@@ata e ne sono stata assai felice!

  2. Il mitico Leo Ortolani, quando ha descritto in strisce l’orfanotrofio dove abitava il suo Ratman da piccolo, questa scena l’ha già “girata”… 😉

    • Grazie Gianni! Indagherò 😉

      • 😉
        La scena dove il piccolo Ratman accende la luce e qualcuno la spegne di nuovo. Lui prova e riprova, dopo di ché butta il suo orsacchiotto in avanscoperta…E qualcuno glielo rilancia… Certo è un fumetto da ridere, però l’idea non è male.
        Ps.: a me capitò in un cantiere, avevo 9/10 anni. Ma sospetto qualcuno imboscato con la ragazza da qualche parte.

  3. Barbara

    Uhm, si mi aspettavo la scena agli ultimi 10 secondi… 😀

Lascia un commento