Tanti auguri, BookBlister!

Piccoli blog di libri e storie crescono e diventano siti che parlano sempre di libri e storie; la colpa è mia, il merito è vostro (e non solo, perché c’è pure un mago).

A voler dare i numeri oggi direi: 5, 1.057, 7.986. E non c’entrano con l’editoria, cioè sì… Ma non sono dati di vendita, né si riferiscono al mercato editoriale.

Oggi, 5 anni fa, aprivo questo blog. E lo facevo con l’avventatezza di chi non ne ha mai avuto uno. E con l’entusiasmo di chi non he mai avuto uno! Sapevo che si sarebbe chiamato BookBlister (grazie, Valentina!), sapevo che avrebbe parlato di libri, di storie ed editoria.

Il primo post? Ecco qui: Nonsappiamocomechiamarli: Gli Editori A Pagamento tanto per chiarire le mie scelte di campo e farmi subito un po’ di “amici”! Di articoli ne sono seguiti 1.056, 1.057 con quello che state leggendo e a pensarci fa un po’ impressione…

BookBlister per me significa libertà, alle volte è quella di dire ciò che penso ma più spesso di occuparmi di argomenti che trovo interessanti. È anche una faticaccia, sì, ma ogni giorno grazie a lui scopro qualcosa, imparo qualcosa. È curiosità, perché dietro a ogni pezzo c’è una domanda. Spesso siete voi a farmela e questo mi piace ancora di più.

Ed ecco che arrivo al terzo numero. I 7.986 commenti a cui dovrei aggiungere tutti quelli che scrivete sulla pagina di Facebook ogni giorno. Solo che voi non siete un numero! Molti di voi in questi anni li ho incontrati, alcuni sono diventati amici (ciao, Sandra!), altri preziosi collaboratori (Marco!), altri ancora hanno reso BookBlister più bello (Aldo, sì, dico a te ma anche a lei, Siora Gaia Conventi), altri più pepato (ehilà, Cugino! Ehilà, Barbara!) ma la lista sarebbe davvero lunga.

E ci sono poi tutti i lettori silenziosi, quelli che capita di incontrare tra gli stand del Salone del libro di Torino e ti dicono “leggo sempre ma non commento mai” ed è bello sapere che ci sono persone a cui importa quello che fai e come lo fai. Tanto che senza chiedere alcunché alcune  ti votano (Carotelevip, non far finta di nulla!) per farti partecipare a un premio (se volete dire la vostra, qui si può votare).

Quest’anno festeggio anche il nuovo look! Il blog è cresciuto, è diventato un sito ed è solo merito di Tribit, un nome che ricorda un po’ quello di un mago o di un folletto e forse è tutte e due! Di sicuro ha parecchia pazienza… e mi sta insegnando tante cose.

Perciò questo compleanno lo festeggio con un “grazie a tutti”! E adesso, scusate, ma mi commuovo un po’.

8 Risposta

  1. Io invece mi commuovo tantissimo. Oh, che bello tutto. E alla base ci sono i libri. Grazie grazie grazie.
    BUON COMPLEANNO CBM!
    Sono la solita Sandra, forse oggi non esce la foto perche ho un problema col pc

  2. E auguri!! Cento di questi giorni.

  3. Ma auguri esagerati allora!!!
    5 anni belli belli come gli anni d’un bambino, di una creatura… E che onore poi essere in lista!!! 😀

    Baci, abbracci e lacrimuccia obbligatoria 🙂

    • E si è festeggiato assai! E la citazione era d’obbligo, data la presenza sul campo e lo spargimento di pepe 😉

  4. Io arrivo per ultima, ma gli auguri mi pare di averli fatti su Facebook (se non ero io, era il virus…coff coff) 🙂

Lascia un commento