Una serie di sfortunati eventi: il trailer della nuova serie è un fake?

An Unfortunate Teaser  Una serie di sfortunati eventiÈ uscito il 6 giugno il teaser del trailer di A Series of Unfortunate Events, la serie tratta dai romanzi di Lemony Snicket, peccato si tratti di un fake (o forse no).

Forse ricorderete il film Una serie di sfortunati eventi basato sui primi tre libri del ciclo di romanzi per ragazzi scritto da Lemonytelefilm Una Serie di Sfortunati Eventi locandina Snicket (pseudonimo di Daniel Handler) e illustrato da Brett Helquist. Racconta le peripezie di tre orfani – Violet, Klaus e Sunny Baudelaire – che, dopo aver perso i genitori in un incendio, devono vedersela con il perfido conte Olaf, lo zio, in realtà interessato soltanto al loro patrimonio.

Lo scorso novembre la piattaforma streaming Netflix, insieme con Paramount Television, ha annunciato di stare lavorando a una serie live-action tratta da questo soggetto. Una ottima notizia visto che il lungometraggio interpretato da Jim Carrey – 209 milioni di dollari incassati nel mondo – aveva obbligatoriamente compresso le (di)-avventure dei tre Baudelaire.

Dresden DollsIl 6 giungo il trailer “An Unfortunate Teaser” è comparso sul profilo di “Eleanora Poe” – sprovvisto di altri contenuti – e si è guadagnato oltre 1.929.580 viste in pochi giorni. Ma non sarebbe stato rilasciato da Netflix che con una nota ha subito precisato che non si tratterebbe di materiale ufficiale. La colonna sonora? È un estratto di Missed Me dei Dresden Dolls, duo musicale dark cabaret di Boston.

In effetti, già il nome della youtuber dovrebbe far insospettire i fan. Eleanora Po, nella finzione, è la sorella di Arthur Poe, il funzionario di banca che ha la tutela dei tre orfani e si occupa (diciamo così) di trovar loro una sistemazione. Ed è il direttore del Daily Punctilio, il giornale più letto della città, che licenzia Lemony Snicket per colpa di una cattiva recensione.

Non so a voi, ma a me pare una ottima trovata pubblicitaria. Comunque sia, godetevi il trailer!

<

2 Commenti

  • Daniele Reply

    7 Luglio 2015 at 18:23

    Anni fa ho visto il film e devo dire: facciano uno o più film, una serie, dei cartoni, mi va bene tutto purché lo facciano! Quel film mi aveva divertito un bel po’ 🙂 era così folle, che pensavo fosse tratto da qualche lavoro di Dahl.
    Non schiferei nemmeno un bel volume che raccolga tutti i libri.

    • Chiara Beretta Mazzotta Reply

      7 Luglio 2015 at 18:29

      Sono 13 i libri! Un grattacielo ci vuole 🙂
      (Anche io aspetto ansiosa, mi era piaciuto un mucchio!)

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password