BlisterNews 23 marzo 2021

 BlisterNews 23 marzo 2021

Le notizie in breve dal mondo dell’editoria: bestseller internazionali, Amazon dice addio a Mobi,  tornano i coffee table book.

► TOP NEWS

Bestseller internazionali
Quali sono le novità entrate nelle classifiche internazionali di febbraio 2021? Quali temi trattano? Negli Stati Uniti entra al primo posto The Four Winds (I venti di sabbia, Mondadori) di Kristin Hannah un ritratto dell’America e del Sogno Americano visto attraverso gli occhi di una donna pronta a sacrificarsi per i propri ideali. In Francia, al secondo posto, si trova Michel Bussi con Rien ne t’efface (Nulla può farti scomparire, E/O di prossima pubblicazione) che porta sulla pagina una madre ossessionata da un bambino sconosciuto che pare però il gemello di suo figlio, morto dieci anni prima. In Germania al primo posto c’è Hard Land di Benedict Wells, ambientato in Missouri nel 1985, è la storia di un’estate indimenticabile che ha come protagonista il quindicenne Sam. Ed è un caso nazionale il romanzo autobiografico di Lale Gül (Ik ga leven “Io vivrò”), in cui la ventitreenne turca emigrata in Olanda critica il modo in cui vengono educate le ragazze di religione islamica. E ancora Young Adult, saggi, Bill Gates che parla di ambiente e salvaguardia del pienata e una immancabile serie di libri sul Covid.
Libri: i bestseller internazionali di inizio 2021
Publishing Trends
The New York Times Best Sellers

Amazon dice addio a MOBI
Dal 28 giugno 2021 gli editori e gli autori self published interessati a pubblicare e distribuire gli ebook nel circuito Amazon dovranno utilizzare i formati EPUB, KPF (file Kindle Create) o DOC/DOCX (file di Microsoft Word). Kindle infatti non supporterà più il formato proprietario MOBI per gli ebook a layout liquido. Per gli ebook a layout fisso (che Amazon accetta al momento solo nel caso di libri per bambini, fumetti e libri di testo scolatici o universitari in formati complessi) il MOBI sarà ancora supportato.
Amazon è pronta a salutare il formato MOBI

Eventi cancellati, eventi confermati
Niente da fare per il Livre Paris per il 2021, anche quest’anno la fiera è stata cancellata: avrebbe dovuto tenersi a marzo, era poi stata spostata a maggio ma la situazione non consente previsioni rosee. Invece è stata confermata la Bologna Children’s Book Fair che si terrà in presenza (e in parte online) da lunedì 14 a giovedì 17 giugno 2021.
Covid, annullato per la seconda volta il Salone del libro di Parigi
http://www.bookfair.bolognafiere.it/home/878.html

La 18app
Il bonus cultura è stato confermato. È stato infatti pubblicato il nuovo regolamento (in vigore dal 1 aprile) che mette a disposizione 220 milioni di euro. Si tratta di un voucher del valore di 500 euro che ciascun diciottenne potrà spendere in  libri, cinema, teatro, musei, corsi di lingua straniere e, da quest’anno, anche in abbonamenti ai quotidiani e in altri servizi culturali.
18app: il bonus cultura è stato confermato

► PER CHI ASCOLTA, GUARDA, SCRIVE

Demoni Urbani
Si va dai casi di cronaca più tristemente noti – Novi Ligure, il caso di Roberto Succo, la Saponificatrice di Correggio, Patrizia Reggiani – fino a quelli meno noti. L’obiettivo? Raccontare il “cuore di tenebra” delle città italiane attraverso alcune delle storie crime più sconvolgenti. Si chiama Demoni Urbani, ed è una serie podcast cult nata lo scorso 15 marzo, la nuova stagione esce in esclusiva su Spotify. Prodotta da Gli Ascoltabili, la voce è dell’attore Francesco Migliaccio (a cura di Gianluca Chinnici e Giuseppe Paternò Raddusa, prodotta da Giacomo Zito e Ilaria Villani).
Ascolta la serie
Se ti affascina la cronaca nera, questo è il podcast che fa per te

Tornano i coffee table book
Un tempo non c’era tavolo da salotto che ne fosse sprovvisto. I coffee table book, i libri d’arte, fotografici, i libri di grande formato da sfoggiare come oggetti di arredamento erano un classico. Dopodiché sono diventati di nicchia, troppo costosi, per pochi. Ma stanno vivendo una nuova stagione d’oro. Sì, perché anche se mostre e musei stanno correndo ai ripari con le viewing room che consentono una fruizione virtuale, i libri sono tornati di moda e gli editori ne sfornano in quantità, soprattutto di fotografia.
Con le mostre chiuse buttiamoci sui libri d’arte

Le guide
Dare una nuova vita ai propri post, magari a quelli di maggiore successo, creare FAQ, rispondere a domande degli utenti, raccontare le storie in modo differente, riassumere in modo più sintetico notizie più corpose, raccogliere contenuti anche di altri profili… le guide di Instagram, disponibili per tutti da novembre 2020, consentono un nuovo storytelling. Spostano infatti l’attenzione da video e immagini, rendendo i contenuti sempre più editoriali.
Le Guide di Instagram stanno inventando nuovi modi di raccontare storie online

► NOVITÀ IN LIBRERIA

Splendi come vita

Splendi come vita di Maria Grazia Calandrone, Ponte alle Grazie
«Splendi come vita è una lettera d’amore alla madre adottiva. È il racconto di una incolpevole caduta nel Disamore, dunque di una cacciata, di un paradiso perduto. Non è la storia di un disamore, ma la storia di una perdita. Chi scrive è una bambina adottata, che ama immensamente la propria madre. Poi c’è una ferita primaria e la madre non crede più all’amore della figlia. Frattura su frattura, equivoco su equivoco, si arriva a una distanza siderale fra le due, a un quotidiano dolore, a un quotidiano rifiuto, fino alla catarsi delle ultime pagine. Chi scrive rivede oggi la madre con gli occhi di una donna adulta, non più solo come la propria madre, ma come una donna a sua volta adulta, con la sua storia e i suoi propri dolori e gioie. Quando si smette di vedere la propria madre esclusivamente come la propria madre, la si può finalmente “vedere” come essere separato, autonomo e, per ciò, tanto più amabile» (Maria Grazia Calandrone).

Quel luogo a me proibito

Quel luogo a me proibito di Elisa Ruotolo, Feltrinelli
In un Meridione ben distante dai segni della modernità urbana, la protagonista cresce oppressa da un ambiente familiare in cui le condotte pubbliche e private sono misurate sul terrore del giudizio sociale e sul rigore vincolante del dovere quotidiano. Il nido protettivo diventa allora nodo difficile da sciogliere e da portare. «Famiglia era questo: una messa in comune del privato, un difetto di autonomia, una continua chiamata in causa dell’altro, un sostenersi che diveniva peso.» A smentire il clima familiare, la figura della nonna materna, una donna vitale, attenta ai propri spazi di autonomia e libertà, un modello stigmatizzato dai genitori della ragazza ma di cui lei sente di aver ereditato il “sangue ferino”, una sotterranea spinta a spezzare i legami per seguire i propri desideri. Questa attrazione si incarna per lei, nell’infanzia ma soprattutto nell’adolescenza, in Nicla, una ragazzina libera e istintiva che non ha paura di andare con i ragazzi. Paura che al contrario la protagonista non riesce a vincere se non nelle sue fantasie o nei libri, tanto che la ritroviamo adulta ma ancora inesperta di sé e degli uomini. Ha un lavoro e si è lasciata alle spalle il dialetto da cui proviene quando conosce un uomo che rappresenta il proibito, il desiderio: forse il nodo più difficile da affrontare: «Avevo sempre pensato che per me tutto potesse risolversi nel chiuso di una stanza o negli affetti in cui ero nata, ma Andrea ora mi dimostrava che c’era anche altro». Si tratta di fidarsi, ma quanto coraggio serve per assumersi la responsabilità del proprio piacere?

► LE CLASSIFICHE

Escono il mercoledì le classifiche dei libri più venduti e vengono elaborate dal Servizio Classifiche di Arianna (il panel di riferimento è di oltre 1800 librerie aderenti al circuito Arianna, diffuse su tutto il territorio nazionale). La rilevazione viene effettuata dal lunedì alla domenica (inclusa) e la classifica viene pubblicata il mercoledì successivo all’ultimo giorno di rilevazione.

  1. Stai zitta e altre nove frasi che non vogliamo sentire più di Michela Murgia, Einaudi 13 euro
  2. La disciplina di Penelope di Gianrico Carofiglio, Mondadori, 16,50 euro
  3. Il sistema. Potere, politica affari: storia segreta della magistratura italiana di Alessandro Sallusti e Luca Palamara, Rizzoli, 19,00 euro

Al quarto posto Finché il caffè è caldo di Toshikazu Kawaguchi (Garzanti 16,00) e al quinto Prima persona singolare di Haruki Murakami (Einaudi 18 euro).
Classifica generale dei libri più venduti

► COPIE VENDUTE

Diamo un po’ di numeri (questi si riferiscono alla settimana dall’8 marzo al 14 marzo e la classifica di riferimento è quella di Gfk). Michela Murgia si colloca al primo posto con 12mila copie. Al secondo Sallusti che resiste con 7699 copie. Lo youtuber Lyon Gamer ne macina altre 6.968. Chiude la classifica al decimo posto Murakami con 4800 copie. Questi e altri dati li trovate qui.

Le BlisterNews sono offerte da Edday la prima piattaforma di corsi dedicata all’editoria e alla scrittura. Per chi in questo settore vorrebbe lavorare, per gli autori e per i lettori curiosi.

Annuncio digiqole

Articoli correlati