BlisterNews 2 aprile 2021

 BlisterNews 2 aprile 2021

Le notizie in breve dal mondo dell’editoria: come è andato il libro in Europa, oltre 2mila libri sul Covid, arriva HUAWEI Books.

► TOP NEWS

 Come se la sono cavata i libri in Europa?
“Difficile”, se volessimo riassumere il 2020 con una parola sarebbe questa. Ma i guai sono stati meno temibili del previsto. Si ipotizzava infatti una perdita tra il 15% e il 25%  e invece i dati indicano un calo tra il 2% e il 5%. Non una buona notizia ma neppure uno sfacelo. Stando ai numeri della Fep, la Federazione degli editori europei, che ha appena pubblicato un nuovo rapporto sullo stato del mercato del libro in Europa, poteva andare molto peggio. Anche se il 2021 si preannuncia molto incerto.
Il mercato del libro in Europa

2295 uscite sul Covid
Gli editori italiani, tra libri a stampa ed ebook (e alcuni sono solo ebook), lo scorso anno hanno pubblicato almeno 2.295 titoli incentrati sul Covid e sulla Pandemia. Si tratta del 3,5% di tutti i titoli che sono stati pubblicati. Il 18 per cento sono riconducibili alle grandi piattaforme di self e di questi 411, 152 sono solo in ebook, altri 49 sono i cosiddetti collaterali (cioè testi distribuiti in edicola assieme ai quotidiani). Tra le uscite abbiamo 394 titoli di narrativa, 56 di poesia, il resto è soprattutto saggistica (sociologia, filosofia, storia…). Ma non mancano i libri per bambini e ragazzi. E i romanzi? Per il momento sono davvero pochi.
Nel 2020 sono stati pubblicati 2.295 titoli sul Covid-19

Guai per Capitan Mutanda
Uno dei libri illustrati della serie “Capitan Mutanda” è stato ritirato dal commercio per decisione della casa editrice Scholastic perché “perpetua il razzismo passivo”. Il graphic novel incriminato è “The Adventures of Ook and Gluk”, del 2010. L’autore Dav Pilkey si è scusato dicendo che “contiene stereotipi razziali dannosi e non intenzionali” ed è “nocivo per i lettori asiatici”. La scelta arriva mentre negli Stati Uniti è in corso un’ondata di violenza nei confronti degli asioamericani.
Usa, uno dei libri della serie “Capitan Mutanda” ritirato dal commercio

HUAWEI Books
È la nuova libreria digitale per gli amanti della lettura. Lanciata in Italia in collaborazione con le case editrici del Gruppo Mondadori, HUAWEI Books offre migliaia di ebook e audiolibri da leggere e ascoltare su tutti i device HMS.
HUAWEI presenta HUAWEI Books
È nato Huawei Books

► PER CHI ASCOLTA, GUARDA, SCRIVE

Il podcast su Messina Denaro
Il boss di Cosa Nostra di cui si sono quasi del tutto perse le tracce dal 1993, uno dei latitanti più pericolosi al mondo. Messina Denaro viene raccontato in dieci puntate, ognuna di 45 minuti, dal conduttore radiofonico Matteo Caccia (Radio popolare, Radio2, Radio24 e podcast come La Piena e Oltre il confine) e da Giacomo Di Girolamo, giornalista siciliano che nel suo programma radiofonico Il Volatore al boss si rivolge ogni giorno nella sua rubrica Dove sei, Matteo. Il podcast sarà in esclusiva su Audible dal 6 aprile.
L’isola di Matteo, arriva podcast su Messina Denaro

Come funzionano i romanzi
È arrivata in libreria una nuova edizione di Come funzionano i romanzi – Breve storia delle tecniche narrative per lettori e scrittori, il saggio-manuale del critico e accademico James Wood del 2008. L’edizione è del 2018 ma arriva da noi con un po’ di ritardo a causa del Covid e ha l’obiettivo di includere la ricca serie di romanzi sperimentali uscita negli ultimi dieci anni che ha tratto spunto ed energia dalla questione che ruota attorno al realismo.
Imparare a scrivere, secondo James Wood

► NOVITÀ IN LIBRERIA

Viola e il Blu

Viola e il Blu di Matteo Bussola, Salani
Questa è la storia di Viola, una bambina che gioca a calcio, sfreccia in monopattino e ama vestirsi di Blu. Viola i colori li scrive tutti con la maiuscola, perché per lei sono proprio come le persone: ciascuno è unico. Ma non tutti sono d’accordo con lei, specialmente gli adulti. Tanti pensano che esistano cose “da maschi” e cose “da femmine”, ma Viola questo fatto non l’ha mai capito bene. Così un giorno decide di chiedere al suo papà, che di lavoro fa il pittore e di colori se ne intende. È maggio, un venerdì pomeriggio, il cielo è azzurrissimo e macchiato di nuvole bianche, il papà è in giardino che cura le genziane. Le genziane hanno un nome da femmine, eppure fanno i fiori Blu. Però ai fiori, per fortuna, nessuno dice niente. Non è come con le persone, pensa Viola. Un fiore va bene a tutti così com’è… In questa storia, ispirata dalle conversazioni con le sue figlie, Matteo Bussola indaga gli stereotipi di genere attraverso gli occhi di Viola, una bambina che sa già molto bene chi è e cosa vuole diventare.

Diario di un amore perduto

Diario di un amore perduto di Eric-Emmanuel Schmitt, traduzione di Alberto Bracci Testasecca, E/O
Cosa vuol dire perdere la madre? Al di là dell’effetto a caldo, al di là del legittimo dolore, ciò che pervade il successivo lutto è la sensazione di assenza, o meglio dell’assenza di una parte di noi stessi, di una componente essenziale della nostra vita nelle piccole cose come nelle questioni capitali. In questo diario del proprio lutto Schmitt racconta come ha vissuto i due anni successivi al decesso della madre, anni in cui il ricordo e la sofferenza si spartiscono il tempo dell’autore con gli impegni pressanti imposti dagli impegni letterari e teatrali. Ma i ricordi, si sa, si allargano a macchia d’olio, così riaffiorano gli episodi della sua infanzia che gradualmente l’hanno portato a capire che sarebbe diventato uno scrittore, così ripercorre il difficile rapporto col padre vedendolo sotto un’altra luce, e nel fare questo rivisita il proprio concetto di serenità, di bellezza, di esistenza.

► LE CLASSIFICHE

Escono il mercoledì le classifiche dei libri più venduti e vengono elaborate dal Servizio Classifiche di Arianna (il panel di riferimento è di oltre 1600 librerie aderenti al circuito Arianna, diffuse su tutto il territorio nazionale). La rilevazione viene effettuata dal lunedì alla domenica (inclusa) e la classifica viene pubblicata il mercoledì successivo all’ultimo giorno di rilevazione. Questa si riferisce alla settimana dal 15 al 21 marzo.

  1. Un tè a Chaverton House di Alessia Gazzola, Garzanti, 16,40
  2. La disciplina di Penelope di Gianrico Carofiglio, Mondadori, 16,50 euro
  3. Stai zitta e altre nove frasi che non vogliamo sentire più di Michela Murgia, Einaudi 13 euro

Al quarto Il sistema. Potere, politica affari: storia segreta della magistratura italiana di Alessandro Sallusti e Luca Palamara (Rizzoli 19,00 euro) al quinto posto Finché il caffè è caldo di Toshikazu Kawaguchi (Garzanti 16,00).
Classifica generale dei libri più venduti

► COPIE VENDUTE

Diamo un po’ di numeri (questi sono della classifica elaborata da Gfk, i dati si riferiscono alla settimana da lunedì 15 a domenica 21 marzo). Al primo posto arriva il duo di youtuber siciliani DinsiemE con Il viaggio leggendario di Erick e Dominick (Salani) con 8.419 copie. Al secondo resta Sallusti che resiste con 5.556 copie. Al terzo Gianrico Carofiglio con La disciplina di Penelope con 5472 copie.

Le BlisterNews sono offerte da Edday la prima piattaforma di corsi dedicata all’editoria e alla scrittura. Per chi in questo settore vorrebbe lavorare, per gli autori e per i lettori curiosi.

 

Annuncio digiqole

Articoli correlati