Aldilà – Julia Alvarez

 Aldilà – Julia Alvarez

Antonia sta cercando di stare in bilico, sta tentando di non precipitare dentro al precipizio. Perché per lei il mondo ha smesso di essere ordinato e conosciuto da quando Sam se ne è andato. E lo strazio più grande e non poter più comunicare con lui, anche se non ha mai smesso di parlarci… ma da quando lui se ne sta nell’Aldilà la realtà si è trasformata in una terra incognita.

Ogni notte e ogni giorno, però, in qualche modo trova la forza di trascinarsi lontano dal precipizio. Lo fa per Izzy, Mona e Tilli, le sue tre sorelle; le zie e una manciata di nipotini e nipotine. La sua cerchia insomma. Perché la cosa migliore che puoi fare per gli altri, ne è certa, è prenderti cura di te, così da non diventare un peso.

Sarà per questo che da un anno a questa parte alla domanda come stai risponde sempre “bene”. Non sa dove lo ha letto Antonia ma “bene” e “Cocacola” sono le due parole più comprensibili che esistano al mondo.

E così cerca di andare avanti lei, professoressa ormai in pensione, e si adatta alle novità: guardare dallo spioncino con diffidenza quando bussano alla porta, ormai è sola, trovare qualcuno che faccia tutte le cose che faceva Sem, tipo pulire le grondaie. E sopravvivere alle condoglianze, soprattutto quelle in spagnolo che, chissà perché, la commuovono di più.

Ma ecco che la vita, prepotente, pretende la sua attenzione. Perché Izzy che è sempre sofferente, adesso pare esserlo davvero più del solito. Ha smesso di prendere i farmaci, pare che abbia lasciato il lavoro al centro di salute mentale e che non si sogni di andare da una psicologa. Anzi, Izzy non risponde al telefono. Izzy è proprio sparita.

Il bisogno non ha stagione, diceva Sam, e non bada neppure al lutto. Altroché! E infatti il bisogno si presenta alla sua porta di casa di Antonia e ha l’aspetto di una ragazzina incinta e senza documenti.

Antonia la amerete subito, pazzamente. Perché pensa bene e agisce meglio ed è così onesta e viva e vera che sarà come conoscerla. Anche Sem, perché se ami qualcuno lui resta. Per sempre.

ALDILÀ
di Julia Alvarez, traduzione di Leonardo Taiuti, Black Coffee, 198 pagine, anche in ebook

Digiqole Ad

Related post