Ha senso mandare il proprio testo a un editore?

Gli autori a caccia di editore devono mandare il proprio libro alle case editrici oppure è tutto tempo sprecato? Quali sono i rischi?

Senza un contatto, senza “amici” che mettano una buona parola… stampare, imbustare e spedire. Così fanno in molti e si sentono dire che non ha alcun senso perché tanto i dattiloscritti vengono ignorati (o buttati).

Ecco una delle tante leggende editoriali che si rivela falsa però prima di tentare la sorte è necessario avere le idee chiare e fare attenzione a tre aspetti molto importanti.

Annuncio digiqole

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *