Self publishing: partita Iva sì o no?

Parliamo con Riccardo Allievi dello Studio Allievi di un tema piuttosto spinoso: un self deve aprire la partita Iva oppure no? E quale partita Iva? E i contributi? E se vende pochissime copie? Non c’è una legge chiara in materia ma delle regole sì e bisogna fare attenzione a non disattendere le norme.

<

1 Commento

  • Alessandro Cuccuru Reply

    17 Novembre 2020 at 18:51

    Ma se le cose stanno così, Amazon dovrebbe pretendere, all’atto dell’iscrizione sul proprio sito, la partita IVA da parte dell’autore che vuole autopubblicarsi, invece è sufficiente il codice fiscale. Quindi, in questo caso, il problema sta a monte.

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password