Diventa chi sei – Emilie Wapnick

 Diventa chi sei – Emilie Wapnick
Autore: Emilie Wapnick
Traduzione di Marco Bisanti
Casa editrice: MGMT Edizioni
232 pagine
Compra adesso

Cosa vuoi fare da grande? Fin da piccoli ci insegnano ad avere un sogno, a inseguire un obiettivo. A specializzarci e il miraggio del posto fisso, della carriera fanno parte di questa narrazione. Ma non tutti sanno cosa vogliono fare. E, soprattutto, molti non saprebbero scegliere.

Accade perché possiedono diversi interessi. Sono affascinati dalla matematica e dalle arti marziali, dipingono e studiano filosofia. Insegnano, scrivono e sono esperti di computer. E spesso si sentono in enorme disagio. Perché dopo aver dedicato tempo, attenzione, anche soldi a una certa attività, quando si trovano a padroneggiarla ecco che perdono interesse.

Scatta così il senso di colpa: non sono in grado di perseverare e di specializzarmi, non sono capace di raggiungere il vero traguardo, mi sto sabotando… le persone, intorno, con le proprie aspettative e il loro bisogno di etichettarci (il mondo è un posto minaccio se colmo di troppe variabili), si straniscono di questi cambi repentini e tendono a criticarli, aumentando il senso di disagio.

Ma queste persone che tentano in tutti i modi di rientrare nella normalità, sono in realtà “multipotenziali”, creature che possiedono più vocazioni e non una singola identità. Si impegnano con curiosità e passione in diversi campi e possiedono tre qualità preziose: facilità di apprendimento, capacità di sintesi e grande adattabilità.

Non confondiamo i multipotenziali con il multitasking che è una garanzia per fare mille cose, tutte male! Parliamo di individui che si impegno, che si concentrano e approfondiscono. Sono bravi a imparare e lo fanno velocemente, e sanno trasferire ciò che hanno appreso in campi diversi.

Ed eccola la magia: ridiede nelle intersezioni che si creano tra le loro competenze, aree particolarmente creative e proficue. Ed ecco spiegato perché riescono ad avere delle idee e delle intuizioni originali, vincenti. Motivo per cui creare un team con professionisti specializzati e con persone multipotenziali è un’ottima idea.

Quindi se cambiate idea e passione, se avete mille interessi, se dimostrate talenti in aree che paiono del tutto slegate le une dalle altre, non sentitevi sbagliati!

Annuncio digiqole

Articoli correlati