Libri a Colacione 9 ottobre 2021

 Libri a Colacione 9 ottobre 2021

Tornano i Libri a Colacione, la rubrica di Tutto Esaurito su Radio 105! Questa settimana: Fuorilegge di Anna North e Esami di empatia di Leslie Jamison.

Clicca per il podcast


FUORILEGGE
di Anna North, traduzione di Valentina Ricci, Astoria, pagine 272 anche in ebook

Fuorilegge

Siamo nell’Ottocento e il mondo deve vedersela con una terribile pandemia. Il risultato: la popolazione americana è stata sterminata a tal punto che, adesso, l’unica cosa a contare davvero sono i figli, la possibilità di procrearne. E il matrimonio è ben oltre a un sacramento: è sopravvivenza.

Lo sa bene Ada che parrebbe avere davvero tutto dalla vita – amore, lavoro, matrimonio… – ma presto è costretta a fare i conti con le regole del mondo in cui vive. Sì, perché dopo un anno di matrimonio non è ancora arrivato un bambino. E nel suo mondo una donna sterile è una strega che merita l’impiccagione.

A nulla valgono gli sforzi di Ada e i consigli della suocera. Neppure la madre – che un tempo era una levatrice rinomata ma, avendo provato a combattere contro i pregiudizi a lottare contro chi credeva nel malocchio e nella stregoneria è finita per essere emarginata – riesce ad aiutarla.

“Quando qualcuno crede in qualcosa,” spiegò Mama, “non è una cosa che puoi cancellare. Devi dare loro qualcos’altro in cui credere. E visto che io non so cosa causi la sterilità delle donne non ho nulla da dare in cambio.”

Il bambino proprio non arriva. E così Ada è costretta a lasciare il marito e comincia a essere vittima dei pettegolezzi. Le donne del villaggio dicono che è una strega, che le altre si ammalano per causa sua… per cui anche lei deve smettere di fare la levatrice e per settimane vive come se fosse agli arresti domiciliari.

Se le regole vogliono distruggerti, però, l’unica scelta è distruggere le regole. E così Ada si dà alla macchia, diventare una fuorilegge e si unisce a un gruppo di facinorosi, capitanato dal leggendario Kid, che per sopravvivere non esista a rubare e lotta per abbattere le differenze di genere.

Se state pensando a una specie di Calamity Jane femminista a zonzo per il west eccola, è lei.

ESAMI DI EMPATIA
di Leslie Jamison, traduzione di Simona Siri, NR Edizioni, pagine 250 anche in ebook

Leslie Jamison Esami di empatia

Leslie Jamison è un’attrice, una molto particolare: è un’attrice medica. Cioè il suo lavoro è interpretare una malata. Viene pagata a ore, le viene affidato un copione di una decina di pagine e inizia la messa in scena. Gli studenti, grazie a lei, imparano a diagnosticare le malattie, a riconoscerne i sintomi e, soprattutto, a dialogare con i pazienti.

Se vi sembra curioso, sappiate che ci farete i conti da molto vicino perché il testo apre con una di queste “recite”: la storia di Stephanie e delle sue crisi epilettiche. Lei non lo sa, ovviamente, ma se avrà la fortuna di incappare in un bravo medico, scoprirà che si possono avere crisi per il dolore. Un dolore grande, come per esempio un lutto.

Dopodiché lo studente di medicina – spesso imbarazzato per la prova e la recita – viene valutato dalla sua paziente standardizzata. Ma cosa c’è in gioco qui? Un tema che va oltre alla salute ma che ti permette di guarire e di essere guarito, perché ti permette di capire. In una parola: empatia.

“L’empatia non è solo ascoltare ma è porre le domande le cui risposte devono essere ascoltate. L’empatia”, ci dice l’autrice, “esige ricerca tanto quanto l’immaginazione. L’empatia richiede di sapere di non sapere”.

Empatia deriva dal greco empatheia em (dentro) e pathos (sentimento) – e corrisponde a una capacità di comprensione ed è al contempo una specie di viaggio. Suggerisce che si entra nel dolore di un’altra persona come si entra in un altro stato.

E anche voi viaggerete attraverso una serie di saggi e di storie e di dolori e di fallimenti. E forse percepirete ciò che ho sentito io: che empatia non è portare il dolore degli altri dentro di noi. Comprenderlo, né provarlo. Ma è camminare verso l’altro e l’altrove. Entrare in un dialogo che è una sorpresa e come tale ci spiazza quanto ci spiazzano i nostri limiti.

Splendido, semplicemente.

I Libri a Colacione vanno in onda il sabato mattina dopo le 8.30 su Radio 105. Se volate leggere/ascoltare la puntata la trovate qui sul blog e potete recuperare, sempre, il podcast su Spotify, iTunes, Spreaker e Alexa. Alla prossima settimana e buoni libri a tutti!
Annuncio digiqole

Articoli correlati