Tags : Ahmed Mourad

Incipit

Vertigo

All’ingresso della sala ricevimenti il frastuono del corteo nuziale annunciava la caduta di una nuova  vittima. Il suo nome figurava, insieme a quello della sposa, su una targhetta dorata davanti alla porta: CONGRATULAZIONI, KHÀLED E NANCY. Il corteo avanzava lento, consentendo alle annoiatissime danzatrici dal ventre abbondante, con i candelieri sulla testa, di eseguire svogliati […]Leggi di più