Tags : Umberto Ghidoni

Incipit

La stanza del male

La casa aveva oltre cent’anni e le solide pareti di pietra erano spesse un metro. Non serviva isolarle, ma preferiva non correre rischi. A sinistra del soggiorno c’era una piccola stanza d’angolo che lei utilizzava per lavorare o come camera per gli ospiti. L’ambiente comunicava con un bagno e con un ripostiglio spazioso. La camera […]Leggi di più