Editoria italiana nel 2016: i numeri e i dati in pillole

Quanti libri pubblichiamo? Chi li legge? Quante traduzioni facciamo? Editoria italiana 2016: ecco i numeri del mercato editoriale del nostro Paese.

Arriviamo dopo Usa, Cina, Germania, Francia e UK. L’editoria italiana è infatti la sesta editoria mondiale in termini di fatturato. Per quanto riguarda i numeri dei titoli pubblicati conquistiamo (ma quest’abbondanza non è un gran primato…) l’ottava posizione.

Editoria italiana 2016 uno sguardo ai numeri

Titoli pubblicati nel 2016: 63.608

Copie stampate e distribuite: 146.317.000

Titoli di libri in commercio: 906.481

Titoli tradotti sul totale dei libri di varia adulti e ragazzi pubblicati: 17,6%

Titoli di cui si sono venduti i diritti all’estero nel 2016: 6.229 (+5,3%)

Titoli di cui si sono comprati i diritti all’estero nel 2016: 10.169 (-4,8%)

Editoria italiana 2016 prezzi e canali vendita

Mercato a prezzo di copertina: 2,899 miliardi di euro

Canali trade nel 2016 (cioè librerie, librerie on-line e Gdo): 1,221 miliardi di euro (+ 1,6%)

Canali trade, nel 2016, comprese vendite di ebook: 1,283 miliardi di euro (+2,3%)

Titoli di ebook pubblicati nel 2016 (comprende novità, recupero del catalogo, selfpublishing): 74.020

Titoli di ebook (Pdf, ePub eccetera) in commercio: 297.470

Prezzo medio di copertina alla produzione: 18,41 euro

Prezzo medio del venduto nei canali trade nel 2016: 13,78 euro

Lettori di libri nel 2016 (dai 6 anni in su): 40,5%

Lettori di ebook nel 2016 (dai 14 anni in su): 10%

Quello che non si vede vede analizzando questi dati Nielsen? Che il mercato ha tenuto soprattutto grazie allaumento del prezzo dei libri. Se nel 2015 un libro pubblicato da una piccola casa editrice era di 12,8 euro oggi è arrivato a a 13,1 euro; mentre per un grande editore, in media, il prezzo è passato da 16,2 euro, nel 2015, a 16,4 euro.

E ancor più in sintesi editoria italiana significa: crisi dei grandi editori che tengono solo grazie alle promozioni, successo per le case editrici piccole e medie, successo dei libri per i ragazzi e per i testi italiani.

Nessun commento ancora

Lascia un commento