Libri a Colacione 29 giugno 2019

Libri a Colacione 29 giugno 2019

Tornano i Libri a Colacione, la rubrica di Tutto Esaurito su Radio 105! Questa settimana: Persone normali di Sally Rooney e Vita segreta di noi stesse di Wednesday Martin.


Vuoi ascoltare la puntata? Ecco il podcast!


PERSONE NORMALI
di Sally Rooney, traduzione di Maurizia Balmelli, Einaudi, anche in ebook, pagine 248

PERSONE NORMALI di Sally Rooney, traduzione di Maurizia Balmelli, Einaudi

Quando li incontriamo Connell e Marianne frequentano la scuola superiore. E non potrebbero essere più distanti perché lei è una ricca figlia di papà (che è morto), una creatura misteriosa, cupa e silenziosa, presa di mira per la sua diversità. Mentre lui, bello e intelligente, viene da una famiglia operosa ma ben più modesta – la madre fa la cameriera lo ha avuto a 16 anni e lo adora – ed è il ragazzo più popolare della scuola.

Eppure tra i due c’è una profonda attrazione, una grande intesa. Connell e Marianne parlano lingue diverse ma si capiscono al volo. Questo legame però fatica a fiorire e pare destinato a durare nel tempo come accade a certi rapporti travagliati e taciuti che iniziano e, tra alti e bassi, non finiscono mai. Perché sono insicuri – soprattutto sul fatto di meritarsi l’amore – e ossessionati dal giudizio degli altri ma non sanno perdersi.

Connell e Marianne leggono di tutto, studiano, eccellono, crescono… e continuano a fare i conti con le proprie differenze di classe – il grande tabu che non riescono ad affrontare – e con le proprie ossessioni. Sono l’uno l’ossessione dell’altro ma, a modo loro, sono anche migliori amici.

Si lasciano e si ritrovano – anche all’Università e adesso è Connell a sperimentare a fondo il senso di inadeguatezza, mentre Marianne fiorisce – si tradiscono, sperimentano… ma il legame che li unisce non si spezza.

L’autrice è molto giovane e le sue storie vengono bollate come romanzi per i millennial. Se sia così è difficile a dirsi, di certo Rooney ci regala una storia che parla con disarmante semplicità di amore e di desiderio. E pure di sesso e di potere. E ci ricorda che in questa società ci misuriamo spesso in base al numero delle relazioni che abbiamo intessuto, ma quante di queste sono davvero importanti?

VITA SEGRETA DI NOI STESSE
di Wednesday Martin, traduzione di Linda Martini, Dea Planeta, pagine 359, anche in ebook

VITA SEGRETA DI NOI STESSE di Wednesday Martin,

Monogamia. È una parola che dà conforto (soprattutto se sei in coppia e temi il tradimento). È il “territorio delle persone equilibrate”. Ed è un tratto femminile, perlomeno culturalmente. Perché per anni – persino medici e psicologici – hanno teorizzato che la monogamia e la fedeltà fossero “obiettivi” naturali per la donna.

Eppure… Le donne hanno desideri carnali e le donne tradiscono. La sessuologa Shere Hite per aver osato dire che il 70 per cento delle donne lo fa, è arrivata a subire minacce di morte… Ma sono le donne stesse che spesso evidenziano la difficoltà che hanno ad ammettere il tradimento.

Tradiscono ma non ne parlano, non ad alta voce.

Perché è un marchio di infamia. Adultera suona diverso da Don Giovanni… Tant’è che molte delle donne intervistate hanno sentito il bisogno di precisare di essere delle eccezioni: perché incapaci di essere fedeli, perché attratte dal sesso. Perché “insolite”, fuori dalla norma.

Quando però a sostenere di essere insolite sono innumerevoli donne impegnate in una relazione stabile, diventa difficile scacciare la sensazione che nel campo del desiderio, della sessualità e soprattutto della monogamia femminile, “insolito” voglia dire normale e che anzi ci sia un disperato bisogno di ridefinire il concetto stesso di normalità.

Quindi “i maschi sono cacciatori, sono biologicamente costruiti per non essere fedeli, gli uomini amano il sesso più delle donne” sono stereotipi tanto quanto “la donna è fedele per natura”. Ma questo libro indaga sul modo in cui le donne vivono la propria sessualità, andando a caccia delle motivazioni dell’adulterio perché sono istruttive anche per capire il ruolo della donna nella società e il suo grado di autonomia.

Per capire il prezzo che le donne continuano a pagare quando si appropriano di privilegi di pertinenza storicamente maschile.

Ti sei innamorato di un libro? Condividilo e raccontami perché è speciale e diventerà il prossimo BookBlister consiglio della settimana! Manda una mail a info@bookblister.com
<

29 Commenti

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password