Libri a Colacione 7 settembre 2019

Libri a Colacione 7 settembre 2019

Tornano i Libri a Colacione, la rubrica di Tutto Esaurito su Radio 105! Questa settimana: Morgana di Michela Murgia e Chiara Tagliaferri e Il vicolo cieco di Seth Godin.


Vuoi ascoltare la puntata? Ecco il podcast!


MORGANA
di Michela Murgia e Chiara Tagliaferri, Mondadori, anche in ebook, pagine 238

MORGANA di Michela Murgia e Chiara Tagliaferri, Mondadori, anche in ebook, pagine 238

La prima donna di colore a disattendere la regola e a occupare un posto dei bianchi sul tram non si chiamava Rosa Parks ma Claudette Colvin. Era il 1955, lei era incinta di un uomo sposato e ben più vecchio di lei e non faceva parte di alcun movimento per i diritti civili. Era incinta. Era stanca. E si è seduta.

Rosa Parks fece ciò che tutti ricordano solo nove mesi più tardi. Era una donna matura, rispettabile e combatteva per i diritti civili. Una testimonial ideale, una eroina capace di fare un gesto estremo e coraggioso, una persona a cui tendere, a cui voler somigliare. E infatti ci ricordiamo di Rosa e non di Claudette.

A Claudette è però dedicato questo libro. E qui troverete raccontate altre donne come – da Caterina di Siena a Moana Pozzi, da Grace Jones a Moira Orfei, da Tonia Harding a Shirley Temple – donne di fama, fuori dal comune, spesso di talento. Ma non certo delle eroine.

Perché queste Morgane che spesso sono delle sopravvissute, non sono perfette, buone, né sono esempi da imitare. Perché non sono mai state capaci di accomodarsi nel posto che era stato pensato per loro. Sono fuori dagli schemi. Sono donne sbagliate che non hanno mai sentito il bisogno di giustificarsi né di compiacere.

Nato come un podcast sulla piattaforma storielibere.fm, Morgana è diventato un libro e raccoglie dieci ritratti di donne “che nella percezione comune sono strane, pericolose, esagerate. Stronze. A modo loro tutte diverse e difficili da collocare. Forse sono donne che non sposereste o non vorreste come amiche. Però, mettetevi l’anima in pace, non sono mai stati questi i loro piani”.

IL VICOLO CIECO
di Seth Godin, MGMT Edizioni, traduzione di Simonetta Bertoncini, anche in ebook, pagine 96

IL VICOLO CIECO di Seth Godin, MGMT Edizioni, traduzione di Simonetta Bertoncini

Settembre è il vero inizio dell’anno. E come ogni inizio che si rispetti si fanno dei buoni propositi: ci si ripromette di andare in palestra, di mangiare meglio, di riposare di più… Si fa il punto su ciò che si sta facendo e si ragiona sui progetti per il futuro.

Alle volte, però, più che da qualcosa da cui partire c’è qualcosa da cui ripartire. E non sempre è un progetto che sta funzionando, né qualcosa che ci rende felici. Alle volte è un lavoro che non decolla, un piano A che stenta a prendere corpo. Un corso di studi che ci sta deludendo. E la domanda, l’unica che ci assilla davvero è: insisto o mollo?

Nella società di oggi chi molla è perduto ed è un perdente. Perché si dice che “chi vince, non ha mai mollato”. Ma siamo davvero sicuri sia così? Non è forse più importante saper discernere tra le imprese che vale la pena portare avanti e quelle che invece andrebbero abbandonate perché altrimenti ci trascinerebbero a fondo?

Semplificando, i casi sono due: o stai percorrendo davvero la tua strada e devi mettercela tutta per superare il “fossato” – così l’autore chiama il tratto più difficile da percorrere per raggiungere il proprio obiettivo – oppure non ce la stai facendo perché quella, in realtà, non è la strada giusta per te e devi mollare. Ma lo devi fare nel modo giusto.

Prima di tutto è una questione di tempismo. Bisogna mollare presto, per non essere annientati dalla sconfitta. E si deve imparare a rifocalizzarsi cioè a incanalare le proprie energie da un’altra parte. L’obiettivo? Parrebbe semplice: mollare i progetti sbagliati, perseverare in quelli giusti. Il problema è riuscire a discriminarli. Quindi, come sempre, saper scegliere il meglio per sé significa, prima di tutto, sapere chi siamo.

Ecco un libro brevissimo su un argomento davvero decisivo: dire basta. Perché anche il fallimento richiede una strategia.

Ti sei innamorato di un libro? Condividilo e raccontami perché è speciale e diventerà il prossimo BookBlister consiglio della settimana! Manda una mail a info@bookblister.com
<

0 Commenti

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password