Libri a Colacione 26 ottobre 2019

Libri a Colacione 26 ottobre 2019

Tornano i Libri a Colacione, la rubrica di Tutto Esaurito su Radio 105! Questa settimana: È la mia storia di Janne Teller e Ingegneri del caos di Giuliano da Empoli.


Vuoi ascoltare la puntata? Ecco il podcast!


È LA MIA STORIA
di Janne Teller, traduzione di Maria Valeria D’Avino, Feltrinelli, 130 pagine, anche in ebook

È LA MIA STORIA di Janne Teller, traduzione di Maria Valeria D’Avino, Feltrinelli

Un editore ha per le mani il manoscritto di un autore di successo. Giovane, prolifico, uno che vende bene. E quello che sta per pubblicare potrebbe essere davvero un grandioso successo. Uno di quei romanzi che piace al pubblico e alla critica, vende milioni di copie e viene tradotto in tutto il mondo.

Però qualcosa ha sciupato l’idillio di questo momento. Lei lo ha sciupato. La donna che gli ha chiesto di non pubblicarlo. È già perché la storia che viene narrata nel libro è la sua. O almeno così dice Petra Vinter.

Lei ha raccontato qualcosa e lui, l’autore, aveva promesso che non ne avrebbe scritto. Non aveva il diritto di farlo. E invece lo ha fatto. E nel libro c’è una storia dolorosa, una storia pericolosa. E quella storia è la sua.

Petra Vinter lavora per l’Onu e in Africa ha subito una grave aggressione. È giusto rubarle questa storia e renderla pubblica?

Eppure tutti gli scrittori, gli artisti in genere rubano, si servono del mondo e delle persone, per realizzare la propria arte. Svelano dolori e conflitti, rendono pubblici dettagli privati. E allora un ritratto, un racconto sono sempre in qualche modo una violazione dell’intimità di qualcuno.

Se una persona è inconsapevole della propria responsabilità, questa passa automaticamente a chi la riconosce.

 Petra svanisce, esce di scena e viene inghiottita da una notte fredda e nevosa. L’editore resta solo con la propria coscienza e deve fare i conti con le proprie responsabilità.

Ed è questo il tema del libro, la responsabilità e l’etica, dell’arte certamente ma anche della nostra società e quindi di ciascun essere umano nei confronti dell’altro. E il libro l’autore lo pubblicherà oppure no?

INGEGNERI DEL CAOS
di Giuliano da Empoli, Marsilio, pagine 158, anche in ebook

INGEGNERI DEL CAOS di Giuliano da Empoli, Marsilio,

Se fosse un suono, la politica sarebbe rumore. La qualità dei dibattiti pare essersi deteriorata, in alcuni case è inesistente, bastano poche battute e tutti la buttano in caciara.

Il populismo, quel rispondere facile e sbagliato a domande serie e pressanti, pare il frutto di una disorganica sciatteria. Lo sproloquio di chi non ha argomenti e allora pesta l’acceleratore su quelli facili perché toccano nervi scoperti. Cose che le persone non hanno o stanno perdendo, si fa insomma leva sulle paure.

Una baruffa che ricorda molto il Carnevale… e che oggi pare essere il nuovo paradigma della vita contemporanea. E così abbiamo politici che si trovano a dover giustificare un curriculum colmo di fake news, politici che di curriculum non ne hanno alcuno visto che di lavori non ne hanno svolti, politici che comunicano solo a suon di fake news perché controllare fonti e veridicità delle notizie è uno sport poco praticato. Per non parlare delle teorie del complotto!

Ma dietro a certi fenomeni nulla è casuale o sciatto, anzi, ci sono quelli che l’autore definisce ingegneri del caos. Scienziati, informatici, fisici, esperti di big data che collaborano con i leader per realizzare il loro successo.

Professionisti capaci di far leva sulla collera e produrre messaggi capaci di intercettare le pulsioni dei fruitori e chi se ne importa della coerenza dei messaggi.

Il che non significa che chi sale al potere sia sprovvisto di talenti e sia solo il frutto di manovre sotterranee ma che dietro l’apparente assenza di strategie ne sussistono molte efficacissime. L’antidoto? Forse non c’è, ma informarsi è sempre una ottima prevenzione.

Ti sei innamorato di un libro? Condividilo e raccontami perché è speciale e diventerà il prossimo BookBlister consiglio della settimana! Manda una mail a info@bookblister.com

<

0 Commenti

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password