Premio Strega 2020

Strega 2020: vince Sandro Veronesi con il Colibrì

Il vincitore dello Strega 2020 è Sandro Veronesi che la spunta su Gianrico Carofiglio, Valeria Parrella, Daniele Mencarelli, Gian Arturo Ferrari e Jonathan Bazzi.

Sandro Veronesi vince il premio Strega 2020 con il Colibrì pubblicato da La Nave di Teseo. Ed ecco la classifica finale di questa settantaquattresima edizione:

Sandro Veronesi con Il Colibrì (La Nave di Teseo) 200 voti
Gianrico Carofiglio con La misura del tempo (Einaudi) 132 voti
Valeria Parrella con Almarina (Einaudi) 86 voti
Gian Arturo Ferrari con Ragazzo Italiano (Feltrinelli) 70 voti
Daniele Mencarelli con Tutto chiede salvezza (Mondadori) 67 voti
Jonathan Bazzi con Febbre (Fandango) 50 voti
Daniele Mencarelli con Tutto chiede salvezza (Mondadori) si è aggiudicato il Premio Strega giovani.

E lo vince per la seconda volta Sandro Veronesi, dopo Caos Calmo, Premio Strega nel 2006. Ma quest’anno pare fare tutto per farsi notare… persino la cinquina dello Strega si è trasformata in una sestina! Con Einaudi che gareggiava con ben due titoli.

In questo Strega 2020 è stata infatti applicata, per la prima volta, la clausola del regolamento che prevede il sesto finalista se fra i primi cinque non c’è alcun libro pubblicato da un editore medio-piccolo. E così l’autore Jonathan Bazzi con Febbre, pubblicato da Fandango e arrivato settimo nella prima votazione con 137 preferenze, è entrato in gara.

Ma non è la prima volta che si è avuto a che fare con una sestina, è successo ben sette volte a causa di un ex aequo della prima votazione nel 1953, 1960, 1961, 1963, 1979, 1986 e 1999.

La giuria

A votare per selezionare lo Strega 2020 sono stati 605 dei 660 aventi diritto: 400 Amici della domenica ai quali si aggiungono 200 voti espressi da studiosi, traduttori e intellettuali italiani e stranieri selezionati da 20 Istituti italiani di cultura all’estero, 40 lettori forti selezionati da 20 librerie indipendenti distribuite in tutta Italia, 20 voti collettivi espressi da scuole, università e gruppi di lettura, tra cui 15 circoli costituiti presso le Biblioteche di Roma.

<

0 Commenti

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password