Libri a Colacione 29 maggio 2021

 Libri a Colacione 29 maggio 2021

Tornano i Libri a Colacione, la rubrica di Tutto Esaurito su Radio 105! Questa settimana: La ragazza A di Abigail Dean e La cosa bella di avere una brutta giornata di Anabel Gonzalez.

Clicca per il podcast


LA RAGAZZA A
di Abigail Dean, traduzione di Manuela Francescon, Einaudi, pagine 376, anche in ebook

La Ragazza A Autore: Dean Abigail

Madre, la mamma di Lex, è appena morta. In prigione. Quello che ha fatto, quello che ha fatto Padre è difficile da spiegare…

Ma il punto, adesso, non è il passato di orrori che Lex ha dovuto affrontare. Adesso il problema è l’eredità. Le cose che restano, per esempio una vecchia casa, quella vecchia casa, la casa degli orrori. E le persone che restano: cinque fratelli.

E no, il problema non è solo essere dei sopravvissuti. Sopravvivere alle torture e ai maltrattamenti è complicato, certo.. ma alle volte è più complicato, soprattutto se c’entrano i tuoi genitori.

E Alex di certo preferirebbe non ricordare. Di lei legata, della fame, della paura, del terrore che l’ha spinta alla fuga. Sì, perché lei a 15 anni un giorno ha rotto la finestra ed è corsa fuori per chiedere aiuto, salvarsi e salvare i propri fratelli.

Ma la vita è prepotente e va avanti lo stesso, anche se sei cresciuto con due genitori folli che consideravano gli orologi delle forme di controllo. Ma adesso che loro non ci sono più, Lex deve fare i conti con ciò che resta, con i suoi cinque fratelli. E con ciò che è stato: la loro adozione, la sorte che è toccata a ciascuno. A ognuno un percorso diverso.

E scopriremo quanto è complesso riannodare i fili. Non darsi la colpa, né darla agli altri. Non fare la vittima e non essere la vittima. Scopriremo molte cose sul conto di Lex, perché questa è anche la storia di una adolescente che ha la forza di essere forte. Ma è soprattutto la storia di sei fratelli e della loro complessa, unica e incredibile relazione.

LA COSA BELLA DI AVERE UNA BRUTTA GIORNATA
di Anabel Gonzalez, traduzione di Alessandra Bonanno e Roberta Bovaia, DeAgostini, pagine 318, anche in ebook

La Cosa Bella Di Avere Una Brutta Giornata. Un Pronto Soccorso Emotivo Per Stare Meglio Con Noi Stessi E Con Gli Altri Autore: González Anabel

La vita è complicata. Spesso, però, siamo noi a complicarci le cose. In generale, avere delle esperienze difficili, non significa non poterle superare e non poter aspirare a essere felici, a un percorso che sia soddisfacente con i suoi, è ovvio, alti e bassi.

Si può guardare in faccia ciò che fa più male e liberarsi di tutto quel dolore. È possibile riconnettersi con se stessi, riprendere a relazionarsi con il mondo. Si può imparare a volersi bene.

Molte persone questo lo sanno perché lo hanno vissuto. Eppure ce ne sono altrettante che non si riprendono. Che restano invischiate e si bloccano sempre più. Da cosa dipendono queste differenze? Non dall’essere più felici o più fortunati ma dalla capacità di gestire le emozioni, sia positive sia negative, e così riuscire ad affrontare quello che la vita ci offre.

Certo ci sono persone più sensibili, molto più sensibili, ma gran parte dell’effetto prodotto dai momenti difficili non dipende tanto dalla gravità oggettiva della situazione né dalla forza delle emozioni che scaturiscono, ma dal modo in cui gestiamo ciò che proviamo.

Per esempio siamo di buon umore, poi ecco un inciampo, un problema, un errore che ci irrita. E tutto va a rotoli. Alle volte, se non sappiamo gestire le emozioni, una cattiva giornata si dilata e divora il nostro tempo diventando un bruttissimo periodo. Inficiando così tutto il resto e trasformandoci in burattini in balia di ciò che proviamo.

E, invece, dobbiamo prenderci cura del nostro mondo emotivo. Lasciare che le emozioni fluiscano dentro di noi, che ci abitino, ma senza lasciare che sfuggano al nostro controllo. Dobbiamo imparare la manutenzione delle emozioni negative che comporta tre cose fondamentali: avere un po’ di pazienza, capire come funzionano le nostre emozioni e restare connessi.

Quindi non si tratta certo di fingere che vada tutto bene, al contrario, ma se siete persone che spesso hanno la sensazione che un problema si trasformi in un uno tsunami che tutto devasta, leggetelo.

I Libri a Colacione vanno in onda il sabato mattina dopo le 8.30 su Radio 105. Se volate leggere/ascoltare la puntata la trovate qui sul blog e potete recuperare, sempre, il podcast su Spotify, iTunes, Spreaker e Alexa. Alla prossima settimana e buoni libri a tutti!
Annuncio digiqole

Articoli correlati