Libri a Colacione 3 luglio 2021

 Libri a Colacione 3 luglio 2021

Tornano i Libri a Colacione, la rubrica di Tutto Esaurito su Radio 105! Questa settimana: Games di Bo Svernström e Il libro delle nuvole di Vincenzo Levizzani.

Clicca per il podcast


GAMES
di Bo Svernström, traduzione di Andrea Berardini, Longanesi, pagine 480, anche in ebook

Games

Gran parte della sua infanzia è scomparsa. Anni interi di cui non ricorda nulla, a parte quello che i suoi genitori hanno fatto a tempo a raccontargli o quello che ha visto in certe foto, foto sinistre perché lui c’è ma gli sono del tutto estranee.

Robert ha paura di questo vuoto perché potrebbe aver fatto qualcosa di terribile… la sua terapeuta sorride quando glielo dice. E aggiunge che la sua psiche potrebbe guarire, se il processo facesse il proprio corso, potrebbe anche ricordare.

Ma chi vorrebbe farlo se a 11 anni avesse preso una pietra e avesse spaccato la testa a un suo coetaneo in un eccesso di rabbia? Anche se non se lo ricorda lui lo sente: è una persona cattiva, orribile. Anche se non lo hanno messo in prigione. Però, forse, è stato pure peggio. La clinica, il senso di colpa, quella sensazione di averla fatta franca.

Per questo Robert si è trasferito a Stoccolma e vive isolato, non frequenta nessuno, non esce se non per lavorare e, dopo la morte dei genitori, non ha più nessuno. Robert forse vorrebbe non esistere proprio…

Ma in questa storia ce ne è un’altra. Perché qualcuno sta facendo i conti con un vuoto terribile. Olinda, una bambina di undici anni, non è tornata a casa dopo la scuola. È svanita da più di diciotto ore.

E se sparisse un bambino, se venisse ritrovato un bambino, morto, e se aveste un omicida a piede libero da oltre vent’anni voi a chi dareste la colpa? Eh sì, proprio a Robert.

Però come fai a difenderti se nemmeno ricordi di averlo commesso il primo omicidio? Devi  cercare di capire chi sei, cosa hai fatto e come sono andate davvero le cose.

IL LIBRO DELLE NUVOLE
di Vincenzo Levizzani, il Saggiatore, pagine 280, anche in ebook

Il libro delle nuvole

Anche se non ci badiamo loro ci sono quasi sempre. E spesso non ci badiamo perché l’orizzonte è troppo occupato. Ma è un peccato non badarci, perché offrono uno spettacolo speciale.

Parlo delle nuvole! Però non andrebbero considerate soltanto come la scenografia del cielo, perché la loro presenza influenza parecchio la nostra vita. Tanto per cominciare le nostre emozioni – cosa vi dice un cielo grigio? E qualche pennellata bianca in un cielo blu? – ma anche le nostre azioni – chi uscirebbe in bici sotto un cielo di torvi nuvoloni neri?

Certo riuscire a “leggere” il cielo per interpretare il meteo non è una cosa semplice. Così come non è semplice vedere un cielo lindo senza neppure una nuvola. La presenza delle nuvole, comunque sia, dipende da dove viviamo, dalla stagione e anche dal nostro punto di osservazione. Ma loro (anche se non le vediamo) ci sono!

Per spiegare i segreti di queste incredibili presenze bisogna avere conoscenze di fisica, di chimica e pure di biologia. Sono fenomeni impalpabili e difficilmente riproducibili in laboratorio ma leggendo questo libro scoprirete parecchi misteri e diverse magie che accadono in cielo grazie a loro.

Tanto per cominciare imparerete la differenza tra nuvole e nubi, come si forma una nuvola in cielo, farete un viaggio tra goccioline, cristalli e chicchi di grandine, volerete nel mezzo delle nuvole per scoprirne i segreti, capirete come posso essere usate per la meteorologia e se stanno cambiando per colpa dei mutamenti climatici.

Avrete l’occasione di fendere il cielo su aerei velocissimi che passano attraverso le nuvole, scoprire il ruolo dei radar e dei satelliti che le sondano e le tengono sotto osservazione. E visiterete laboratori di ricerca conoscendo scienziati formidabili.

Insomma stare con il naso all’insù, d’ora in poi, sarà tutta un’altra cosa! E se vi dicono che state oziando, rispondete che state studiando le nubi!

I Libri a Colacione vanno in onda il sabato mattina dopo le 8.30 su Radio 105. Se volate leggere/ascoltare la puntata la trovate qui sul blog e potete recuperare, sempre, il podcast su Spotify, iTunes, Spreaker e Alexa. Alla prossima settimana e buoni libri a tutti!

Annuncio digiqole

Articoli correlati