Libri a Colacione 11 settembre 2021

 Libri a Colacione 11 settembre 2021

Tornano i Libri a Colacione, la rubrica di Tutto Esaurito su Radio 105! Questa settimana: La fisica degli abbracci di Anna Vivarelli e Linguaggio animale di Eva Meijer.

Clicca per il podcast


LA FISICA DEGLI ABBRACCI
di Anna Vivarelli, Uovonero, pagine 160

Tutto comincia con una sparizione, anzi, con una morte… ma non è una morte come tante perché lo scomparso era un ragazzo molto particolare. Un ragazzo con la vita da uomo, un genio che a 9 anni è entrato a Cambridge e a 11 si è laureato. A dodici anni teneva un corso al Trinity College sulla teoria dei campi e si specializzava in fisica delle particelle.

E a 14? A quattordici è sparito. Guglielmo Malvasi, detto Will, si è come dissolto. Certo non deve essere facile essere un genio… soprattutto se hai due genitori buoni a nulla, capaci solo di spendere molti soldi (molti!), egoisti a tal punto da disinteressarsi di tutto quello che riguarda il proprio figlio.

Non vi parrà strano quindi che il piccolo Will, quando tornava a casa per le vacanze, chiedesse a gran voce di tornare subito a scuola. Ma qualcosa, poi, anche a scuola non deve essere andata per il verso giusto… altrimenti perché mai uno fingerebbe di essere morto?

Senza contare che per farlo è necessaria una organizzazione non da poco. Bisogna mettere in piedi un colossale piano B, non lasciare traccia, eludere la polizia e avere una rete. Una rete di “amici” speciali capaci di tutto, anche di aiutarti a cambiare per scappare dal tuo destino… e poi ci sono le soprese sul cammino. Per esempio una certa Dora che è disposta ad accoglierlo a casa senza fare troppe domande.

Ma anche se sei un genio te la devi vedere con la vita. Altro che fisica e matematica! I guai di tutti i giorni, le persone e le loro contraddittorietà. Un mondo governato da leggi che paiono caotiche, oscure e alle volte pazze.

Perché Will è fuggito? Lo scoprirete leggendo uno di quei libri che ti ricorda che quando l’autore sa raccontare la prima parola è un amo che ti aggancia e ti teletrasporta fino alla fine! Un libro su quanto sia difficile essere speciali, diversi… soli. E su quanto un’amicizia possa davvero cambiarci la vita.

LINGUAGGI ANIMALI
di Eva Meijer, traduzione di Stefano Musilli, Nottetempo, pagine 256 anche in ebook

LINGUAGGI ANIMALI

“Se avrete un po’ di fortuna, incontrerete un animale che vorrà parlare con voi. Se avrete ancora più fortuna, ne incontrerete uno che si prenderà la briga di conoscervi”. Inizia così questa chicca di libro che ci conduce tra le segrete conversazioni del mondo vivente.

Perché, ci dice Meijer, gli animali sono dei comunicatori generosi e con alcuni di loro si possono stabilire legami stretti che ci permettono di imparare moltissimo, non soltanto sugli animali, ma sul loro linguaggio e pure su noi stessi!

E alle volte, è proprio vero, viaggiamo il mondo senza osservare il mondo che abbiamo accanto popolato da formiche, gatti, lepri… piccioni più facilmente se siamo a Milano! Animali che conversano tra loro, certo che sì ma il punto è che possiamo sviluppare una lingua comune con loro.

Perché sì senza alcun dubbio gli animali comunicano – i delfini si chiamano per nome! I cani della prateria hanno una lingua per identificare gli intrusi – alle volte lo fanno in modo molto raffinato – usando il corpo, i colori, gli odori, danzando addirittura – e hanno abilità molto spiccate in questo senso. Tanto che possiamo dire che gli animali non solo comunicano ma producono significati.

E qui di animali chiacchieroni ne troverete parecchi! A cominciare dal pappagallo Alex (ma troverete anche Hans, un cavallo e Peter, un delfino…) comunque il nostro pappagallo conosce cento parole, sa usarle (anche per influenzare il comportamento delle persone che ha accanto e fare scherzi!) e sa pure contare.

Alla fine di questo viaggio vi renderete conto che esistono un mucchio di luoghi comuni sulla presunta inferiorità del regno animale… ma, soprattutto, sulla presuntuosa superiorità dell’uomo. E partendo da qui forse potremo tutti ragionare meglio su un mondo più giusto, per tutte le specie. E buone chiacchiere animali!

I Libri a Colacione vanno in onda il sabato mattina dopo le 8.30 su Radio 105. Se volate leggere/ascoltare la puntata la trovate qui sul blog e potete recuperare, sempre, il podcast su Spotify, iTunes, Spreaker e Alexa. Alla prossima settimana e buoni libri a tutti!
Annuncio digiqole

Articoli correlati