DiVersi

Antonella Anedda – Historiae

Antonella Anedda per “DiVersi, solo le cose inutili sono poetiche” di Elisabetta Bucciarelli che oggi ci ricorda che un libro è un messaggio (e anche un viaggio… ma dove ci conduce?). Macchina  Le dita sulla tastiera del computer schioccano – solo più leggermente – come un tempo la macchina per scrivere. Era bello quel nome: […]Leggi di più

DiVersi

Fatti vivo – Chandra Livia Candiani

Chandra Livia Candiani per “DiVersi, solo le cose inutili sono poetiche” di Elisabetta Bucciarelli che oggi ci svela una piccola magia: come far fiorire una assenza.   Ti custodisco come si custodisce l’assenza con passione doverosa come il ramo spacca il legno e fa uscire il fiore come da una porta faticosa, come da un funerale […]Leggi di più

DiVersi

Agi Mishol – Ricami su ferro

Agi Mishol per “DiVersi, solo le cose inutili sono poetiche” di Elisabetta Bucciarelli; oggi scopriamo il senso del chinarsi sulle parole (e salire e scendere per le scale minori). Scrivere La scrittura è la più tortuosa delle vie per ricevere amore. Vivere per lei è salire e scendere per le scale minori dell’infanzia con l’interno […]Leggi di più

DiVersi

Filippo Strumia – Pozzanghere

Filippo Strumia per “DiVersi, solo le cose inutili sono poetiche” di Elisabetta Bucciarelli che oggi se la vede con le certezze a vanvera e la fragilità del prossimo (e la nostra fragilità?). Siamo atomi migranti, siamo istanti, frantumati nelle bocche dei giganti. Siamo polvere di tempo, lieve architettura nenie brevi e cantilene. Unghie rudimentali, vene […]Leggi di più

DiVersi

Antonio Ferrara – Fratture a legno verde

Antonio Ferrara per “DiVersi, solo le cose inutili sono poetiche” di Elisabetta Bucciarelli che oggi ci fa guardare meglio i momenti brevi, tra un mai e un sempre. Ultimo treno, ultimo incontro incanto di quest’anno, come un binario chiaro e dritto che tiene, regge e salva. Il cielo tuona, il vetro sgocciola stanchezza e gioia. […]Leggi di più

DiVersi

Avremo Cura – Gianni Montieri

Gianni Montieri per “DiVersi, solo le cose inutili sono poetiche” di Elisabetta Bucciarelli che oggi si domanda se ha imparato a prendersi cura (e noi? Noi ci riusciamo? Noi lo facciamo?) VIII Oppure giocando a pallone la tecnica del battimuro già da piccoli aspettavamo che capitasse qualcosa che mai capitava. Dopo aver letto questa poesia […]Leggi di più

DiVersi

Tiziano Scarpa – Le nuvole e i soldi

Tiziano Scarpa per “DiVersi, solo le cose inutili sono poetiche” di Elisabetta Bucciarelli che oggi ci propone di osare (senza paura) un capovolgimento. La mia dirimpettaia la mia dirimpettaia è uscita sul balcone ha afferrato le piantine una dopo l’altra facendo forza le ha tirate fuori dal terriccio le ha capovolte, le ha ficcate nei […]Leggi di più