Tags : Francesco Piccolo

SpeteLibress

#OgginLibreria 3

224 sono usciti solo oggi. Parlo di libri, ovvio. Ma no, non mi lamento, non voglio intristire l’ottimista Romano Montroni  (presidente del Centro per il Libro e la Lettura) che alla fiera del libro di Torino ha detto “mica siamo nella Russia comunista dove si pubblicavano quattro libri l’anno… non ha senso lamentarsi delle troppe uscite”. […]Leggi di più

Eventi

Un, due, tre… Strega! # 3 e 4 (e pure

Alle 20.30 in Casa Bellonci, si voterà la Cinquina (e spero che la diretta streaming non sia frizzante come quella dell’anno scorso, ché ho fatto il podcast per tre ospizi e hanno risolto i problemi di insonnia; se siete curiosi, cliccate qui). Io, che son sempre in ritardo, devo ancora dire la mia su sei romanzi. […]Leggi di più

Eventi

Un, due, tre… Strega!

Che lo amiate, detestiate o ignoriate di proposito – inutile affannarsi – ogni anno, imperturbabile, Lui c’è. Parlo del premio Strega il più noto del narrativo Stivale (traduzione = quello che “muove” più copie, che fa vendere ai vincitori e quindi agli editori). Il suo primo vagito? Nel ’47 quando gli Amici della domenica – […]Leggi di più

Recensioni

I magnifici dieci (e pure qualcuno di più)

Se ve le siete fatte sfuggire, ecco una piccola lista di chicche da non perdere. Da leggere, rileggere e, soprattutto, da regalare. L’ALLEGRA APOCALISSE di Arto Paasilinna, traduzione di Nicola Rainò, Iperborea, p. 320 Siamo in Finlandia e la nostra storia comincia con la morte di Asser Toropainen un vecchio comunista, un ateaccio di quelli duri […]Leggi di più