Consigli da leggere # 8

VOLTAPAGINA
La quinta costellazione del cuore, Monika Peetz, traduzione di Lucia Ferrantini, Garzanti, p. 301 (16,40 euro)
Cosa succederebbe se scopriste che la vostra vita, il vostro matrimonio è fondato soltanto su delle bugie? Questo è quello che accade a Judith. E la cosa più terribile è che la donna se ne accorge soltanto alla morte del marito, Arne. Quando cioè le è impossibile ricevere delle risposte alle proprie domande. E c’è solo una via per scoprire la verità: indagare nella vita dell’uomo. Ed ecco che salta fuori un diario che racconta l’ultimo viaggio di Arne a Santiago di Compostela. Solo che le indicazioni sono sbagliate, sembra tutto scopiazzato a caso da internet… perché? Judith, accompagnata dalle amiche di sempre – Kiki, Caroline, Estelle ed Eva – dovrà fare i conti con la memoria, con la propria vita e con la verità. Per tutti quelli che non sanno dire le bugie e per quelli che credono di averle dette a fin di bene.

LIBRI DA GUSTARE
Il prigioniero degli Asburgo. Storia di Napoleone II re di Roma, Alessandra Necci, Marsilio, p. 381 (19 euro)
Se tuo padre si chiama Napoleone Bonaparte il tuo destino è il trono imperiale. Ma Napoleone II, l’Aiglon, (“l’aquilotto”, cioè l’erede dell’Aquila, ovvero l’imperatore) rimarrà per tutta la vita solo e soltanto il duca di Reichstadt. Tutta colpa del Congresso di Vienna che ristabilisce l’ordine, riassegnando le corone con il preciso scopo di mantenere intatto lo status quo. E il povero Franz non solo non ottiene alcun regno da Metternich, ma non può neppure abbandonare l’Austria e gli Asburgo o raggiungere Maria Luisa, la madre, nel suo granducato di Parma. Bello, colto e pieno di fascino è destinato a una breve e in felicissima vita. Un saggio che si fa romanzo e sa cogliere perfettamente il fascino di un personaggio dimenticato. Per tutti quelli che credono nel destino.

BELLISSIMI
Se fossi Dio, Meg Rosoff, traduzione di Carlo Milani, Fanucci, p. 256 (9,90 euro)
Se avete sempre pensato che il mondo sia un caos, se credete che debba essere opera di un burlone alle volte un po’ distratto, non potrete che impazzire per questo romanzo – pensato per i ragazzi ma gli adulti non sarebbero d’accordo – perché, in effetti, ci racconta di un creatore decisamente sui generis. Bob, cioè Dio, è solo un ragazzo di 19 anni. È disordinato e ha gli ormoni in subbuglio. La terra l’ha ricevuta in regalo da sua madre, una dea che gioca d’azzardo (e beve pure parecchio gin) e si è vinta il pianeta con una mano di poker. Però si è anche giocata Eck il “pinguino da compagnia” di Bob. E di guai, soprattutto quando si innamora, anche il nostro giovane Creatore ne combina parecchi (si va dall’estinzione di qualche specie animale a disastri ambientali di varia natura) per questo non può fare a meno del suo assistente, Mr B, che in qualche modo cerca di mettere una toppa nonostante sia un po’ depresso. Le cose si faranno piuttosto interessanti il giorno in cui Bob incontra Lucy, una ragazza che fa la guardiana dello zoo… per tutti i visionari dotati di senso dell’umorismo che apprezzano una buona storia (irriverente, certo, ma mai offensiva).

0 Commenti

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password