Tutto Esaurito: Consigli da leggere # 8

Tornano i Libi a Colacione di Tutto Esaurito! Anche questa settimana tre storie per te da non perdere.

VOLTAPAGINA
La puntualità del destino, Patrick Fogli, Piemme, p. 360 anche in ebook

Periferia emiliana. Una pizza con le compagne di pallavolo e poi il ritorno a casa, all’ora stabilita. Non per Alessia, quattordici anni, che questa volta a casa non tornerà affatto. Le indagini toccano all’ex commissario Gabriele Riccardi che deve vederci chiaro, oltre le apparenze e al colpevole annunciato (l’immancabile uomo nero, l’extracomunitario, su cui è tanto comodo far ricadere le colpe). Al lettore toccherà un viaggio nella borghesia di provincia, nelle famiglie apparentemente perfette che vivono di squallide bugie e finti perbenismi ( enegli armadi nascondono diversi scheletri). Un viaggio dentro la notizia malata, il mondo dell’informazione disposto a tutto per uno scoop, dentro l’assurda caccia alla popolarità – seppur macabra – della gente comune che non perde attimo per mettersi in mostra. Sarà un viaggio nel male, senza sconti. Un thriller da non perdere!

DA GUSTARE
Il tempo dell’innocenza, Raul Montanari, Dalai editore, p. 275

C’è un tempo in cui non si pensa alle conseguenze. Un tempo in cui vince più la curiosità di vedere come andrà a finire. Questo tempo, quello della cosiddetta innocenza, grava sulle spalle di Damiano, perché quando era solo un ragazzo ha architettato uno stupido scherzo insieme con il suo migliore amico, Ivan, ai danni di Ermanno, scherzo che a questo ragazzo è costato davvero caro. Adesso che ha quarant’anni – ancora single, solitario, campa di ripetizioni – e ha scelto una vita appartata ecco che le ombre del passato tornano a fargli visita. Un uomo, Riccardo Velardi, è il messaggero: l’angelo della morte che gli annuncia che dovrà fare giustizia, bilanciare con la sua mano un destino beffardo che non ha punito i cattivi, così da riparare il torto fatto. Gli verrà chiesto di uccidere proprio il suo ex migliore amico, Ivan. In cambio di… e no, non ve lo dico di che cosa! Perfetto per chi sa quanto sia atroce essere costretti ad andare contro la propria natura.

BELLISSIMI
L’età dei miracoliKaren Thompson Walker, traduzione di Silvia Stramenga, Mondadori, p. 276 anche in ebook


Si dice che quando Dio vuole punirti, avvera i tuoi sogni. Quanti di noi, strozzati dagli impegni abbiamo desiderato che il tempo rallentasse, che si dilatasse regalandoci giornate di 48 ore? Bene è un sabato mattina quando al telegiornale parlano del problema. Del rallentamento. E Julia, la protagonista, deve cominciare a fare i conti con il fatto che le giornate non dureranno più 24 ore. Che la notte non sarà avvolta dal buio, né il giorno dalla luce. È un fenomeno lieve, all’inizio. Impercettibile. Finché le giornate si mangiano minuti diventando di 30, 60, 72 ore… l’asse terrestre ha variato la propria inclinazione e così è cambiata anche la gravità sul pianeta: gli uccelli muoiono come mosche, le balene si spiaggiano, la vegetazione è distrutta, tempeste solari impediscono di stare all’aperto. E mentre il mondo assiste alla devastazione, Julia è alle prese con l’età dei miracoli, l’era delle grandi e repentine trasformazioni. Geniale la trovata narrativa, sorprendente la realizzazione capace di rendere verosimile ogni sillaba. Un esordio meraviglioso!

<

16 Commenti

  • sandhya Reply

    18 Settembre 2012 at 10:37

    M’ispirano tutti e tre! finalmente sei ritornata con i tuoi azzeccatissimi consigli!
    baci

  • igor Reply

    19 Settembre 2012 at 19:20

    La prima proposta mi ispira ma temo che cavalchi ” l’onda ” dei recenti omicidi commessi in Italia; sono oltretutto reduce da una maratona di Lucarelli-Picozzi che mi ha veramente soddisfatto…per ora passo;
    Trovo intrigante la tua terza proposta anche se da cio’ che scrivi, mi sembra piu’ adatto ad un pubblico femminile…sara’ il mio numero due!
    Chiaramente la mia scelta ricade sulla tua seconda proposta…il tema trattato mi ” ispira” e ho potrei avere qualche similitudine con il protagonista…oddio, magari non e’ un bene!…staremo a vedere..

    Grazie!

  • Chiara Beretta Mazzotta Reply

    20 Settembre 2012 at 16:09

    Ciao Igor,spezzo una lancia a favore di Fogli che, essendo un narratore, racconta ciò che lo colpisce (e indigna) del mondo in cui vive. Nessuna scelta furbetta a mio parere.
    Attendo, curiosa, le tue opinioni. E (spero) buona lettura!
    A presto

  • Tale's Teller Reply

    21 Settembre 2012 at 0:12

    Stavo giust’appunto facendomi cogliere da un velo di nostalgia per il “Tutto esaurito” e tah dah! Come da copione d’un fumetto di Supereroi sono arrivate queste tre recensioni. Per la prima volta, credo, di essere rimasto molto incuriosito e colpito da tutti e tre i titoli.
    MaCCheBBello, maCCheBBello.

    • Chiara Beretta Mazzotta Reply

      23 Settembre 2012 at 21:32

      Ho tentato l’entrata a sorpresa… sono felice che la tripletta sia azzeccata, spero anche dopo averli letti 😉

      • Tale's Teller Reply

        23 Settembre 2012 at 23:24

        Ti farò sapere non appena li avrò trovati e letti.
        Diciamo che per il momento cavalco la piacevolezza della prima impressione.

    • Chiara Beretta Mazzotta Reply

      23 Settembre 2012 at 21:32

      Ho tentato l’entrata a sorpresa… sono felice che la tripletta sia azzeccata, spero anche dopo averli letti 😉

      e aggiungo: MaCCheBBello!

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password