A ciascuno la sua

Clicca play e ascolta la recensione!

Prefazione

Usa la forza Luke, Segui l’istinto. E Luke Skywalker, nel famoso finale del primo Guerre Stellari, ubbidisce alla voce del suo maestro, spegne le sofisticate apparecchiature dell’astronave a bordo della quale sta fuggendo dall’esercito dei suoi agguerriti nemici e, per uscire da uno strettissimo e pericoloso tunnel verso la salvezza, si affida unicamente a se stesso, alle sue capacità, alle sue risorse, al suo istinto.
Quando leggo le tantissime lettere di mamme e papà, futuri o no genitori, che si chiedono con trepidazione se ce la faranno a essere “bravi genitori”, mi viene sempre da rispondere con questo esempio. Impariamo a usare le nostre capacità, impariamo a fidarci del nostro istinto.
Quell’istinto che ci rende perfettamente in gradi di accudire e che tutti possediamo, anche se non ce ne rendiamo conto. Un istinto che deve essere completato certo, delle informazioni che oggi sono imprescindibili e che ci arrivano da tante fonti (che – attenzione! – vanno controllate e selezionate), ma che tutti abbiamo dentro.
Per “tirarlo fuori” servono messaggi positivi, messaggi di sostegno alla genitorialità che fa parte di noi, di tutta la nostra specie. Servono libri come questo in cui i tre autori hanno saputo percorrere il doppio binario dell’emotività e dell’informazione. Catturandoci da prima con racconti intensi che coinvolgono il cuore e poi tenendoci legati con le motivazioni razionali, di supporto. Facendoci capire che sì, ce la possiamo fare…

A ciascuno la sua. Racconti e ritratti di famiglie, Nicola Balossi Restelli, Claudia Bruni, Annamaria Migliore, prefazione di Cristina De Grandis, Rosenberg & Sellier, p. 249 (17,50 euro)

Il blog di A ciascuno la sua

0 Commenti

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password