Bill Hicks: il sesso orale

 Bill Hicks: il sesso orale

William Melvin Hicks è stato un comico americano amatissimo (e criticatissimo) per i suoi monologhi irriverenti di stand up comedy.

Mettete a nanna i bambini, è un post da fascia protetta. Ché il signore qui sopra, non ci girava certo intorno alle questioni. Sesso, droga, politica, religione… più la faccenda si faceva scorretta, meglio era. Cose tipo: “Non tutte le droghe sono buone, ok? Alcune sono magnifiche”. Che abbia avuto problemi con la censura non stupisce. David Letterman – che peraltro lo invitò svariate volte in trasmissione – per trasmettere un suo sketch per
intero aspettò che fosse morto. In effetti era una occasione irripetibile… ma dovettero passare ben 15 anni dopo la dipartita (una decisione meditata non c’è che dire).

Sopravvissuto a droga, alcol e tonnellate di tabacco, a ucciderlo fu il cancro. Aveva 32 anni e lavorava da quando era un ragazzo. Scriveva i suoi pezzi convinto che un comico avesse il dovere di difendere la libertà di espressione, che il comico dovesse essere onesto essendo uno che ha il permesso di dire cose che altri possono solo permettersi di pensare. Buona notte.

Annuncio digiqole

Articoli correlati

7 Commenti

  • Il sesso orale… beh! dopo quello scritto!!!!!! Allora ditelo: gli esami non finiscono maiiiii!! Basta solo che interrogato alla cattedra non abbia detto: – Prof, le faccio uno schizzo alla lavagna?- Buona notte

  • :-))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))

  • PS. Quelle sopra non sono caporali eh! ma ane risate di metà mattina.

  • merda, mi sono messo a guardarli tutti e invece devo lavorare. Non posso! Cancellami dal blog o scrivo al garante!

    • Ahahahaha sono uno peggio dell’altro, cioè meglio, insomma hai capito. Salutami il garante 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *