BookCity 2015 conferenza stampa

BookCity 2015

Alla conferenza stampa di #BCM15 – che quest’anno si terrà dal 22 al 25 ottobre – tante le idee per la nuova edizione di quello che vuole essere un evento diffuso senza un direttore unico ma con una grande regia.

E speriamo nel tempo. E nell’Atm. Ché l’edizione 2014 è stata funestata dal meteo – una alluvione che ha bloccato, BookCity i numeriletteralmente, mezza città – e dai disservizi – uno sciopero generale che ha bloccato i mezzi di trasporto ma non le gambe dei tanti visitatori.

130mila le presenze registrate, un dato che fa ben sperare. Soprattutto quest’anno che la città di Milano è due volte protagonista: è stata infatti scelta come Città del libro e della lettura e sarà la sede dell’Expo (speriamo di uscirne vivi e senza figuracce). Gli obiettivi di questa edizione sono quindi chiari: fare qualcosa di concreto per la lettura e aumentare il tasso di internazionalità dell’evento dando più voce a diverse culture e Paesi.

Imperativo categorico è coltivare i nuovi lettori, soprattutto i giovani, e per i ragazzi le iniziative saranno molteplici. Le biblioteche milanesi propongono BookCity Young che vedrà come protagonisti i libri ma anche cibo e musica. Per esempio si trasformeranno in ristoranti in cui cucinare, manco a dirlo, storie. Ma con Read and play ci sarà anche spazio per sfide musicali e poetiche; e poi largo alle jam-session musicali e letterarie.

Come sempre le scuole e le università saranno protagoniste, realtà che, peraltro, si dedicano ai progetti di BookCity tutto l’anno.BookCity per le scuole Tra gli appuntamenti che precedono l’inizio ufficiale della manifestazione ci sarà un concorso – Io cito, tu city – in collaborazione con Letture Rinnovabili e, il 1° ottobre, la Milano editoriale si aprirà alle classi: case editrici, librerie, biblioteche, tipografie e uffici saranno visitabili dagli studenti. Il 22 ottobre sarà dedicato a Libriamoci e alle letture ad alta voce nelle scuole. Per chi vuole proporre dei progetti o partecipare: dal 20 marzo saranno online le schede per candidarsi. C’è tempo fino al 15 aprile.

Achille Mauri ha ricordato a tutte le nicchie, indispensabili alla bibliodiversità, che devono sfruttare BookCity come canale di informazione. Della serie: c’è quindi usatelo, signori! E poi ha chiesto a tutti gli editori di mandare foto degli scrittori, dei personaggi, stralci di frasi… così da realizzare cartonati da disseminare in tutta la città. Oddio all’idea di incappare in alcune facce, seppur di cartone, un po’ mi spavento. Però, diciamocelo, i maniaci del selfie potranno sbizzarrirsi.

Devo ammettere che oggi a palazzo Reale l’atmosfera che si respirava era ottima (ma chi mi conosce sa che sono una ottimista): poche parole, idee precise e diversi progetti che mi sono parsi interessanti. Hanno poi citato alcune iniziative libresche già ben avviate (ché ignorare quello che funziona è da cretini o da incompetenti); non hanno parlato di quell’autosgambetto che è regalare libri, ovvero #ioleggoperché, progetto ideale per svilire l’oggetto libro proponendolo come prodotto di non-qualità (se è gratis, se non ha un prezzo, non ha valore ed è perciò incapace di generare bisogni) e hanno citato solo di sfuggita il fantasma dell’editoria, ovvero il Cepell. Una meraviglia!

Perciò aspettiamo ottobre. Mettetevi però l’anima in pace: gli eventi saranno tantissimi (cioè troppi) ché, come detto, la manifestazione è pensata per essere diffusa (che è un bel modo per dire baraonda, ma una baraonda di libri mi sta bene). E speriamo che il sito non si impalli, che i signori dell’Atm non remino contro e che non servano soprattutto remi per muoversi in città. Tutti quelli interessati a proporre degli eventi potranno farlo fino al 31 maggio 2015; le informazioni si trovano sul sito di BookCity.

<

3 Commenti

  • Mario Dimitrio Donadio Reply

    17 marzo 2015 at 17:01

    Eh, eh! Potrei farmi una scappata a Milano per allora (impegni di lavoro permettendo) almeno per passare a salutarti. Vabbe’ si scherza. Saluti (qui giornata di lavoro quasi finita)

  • tuqiri73 Reply

    18 marzo 2015 at 13:58

    lascio un commento significativo: bellooooo!!!!!!!!!!!!!!!! :-))))
    tomas

  • tuqiri73 Reply

    19 marzo 2015 at 9:22

    un bacione a te allora! 🙂

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password