Finalmente ho capito la filosofia – Marina Visentin
Autore: Marina Visentin
Casa editrice: Vallardi
370 pagine
Compra adesso

Finalmente ho capito la filosofia – Marina Visentin

Raccontare tutta la filosofia in un solo libro? È un po’ come svuotare il mare con un secchiello… una impresa titanica! Aprire la porta di una immensa libreria che accoglie il pensiero di chi, nei secoli, ha ragionato sulle cose, di chi ha indagato in modo razionale la realtà, è invece una occasione unica, speciale.

Chi ha inventato la filosofia? Quando? E soprattutto dove è successo? Quale è stato il primo ad adoperare lo strumento del pensiero critico? Ma un filosofo è uno scienziato?

Di certo in questo saggio il punto interrogativo ha un ruolo speciale. Perché il motore di tutto è la curiosità. Secondo ingrediente indispensabile: la capacità di rendere accessibili i concetti senza sminuirli ma rendendoli  “avvicinabili”. Si ha così l’occasione di vedere la storia della filosofia come una storia in cui tante menti speciali si sono passate il testimone aggiungendo ciascuna qualcosa alla conoscenza del mondo e dell’essere umano.

Se oggi guardiamo ciò che ci circonda in un certo modo, se oggi ragioniamo in un certo modo è perché qualcuno ha indagato su principi come acqua e aria… sui numeri, su ciò che è infinito e ciò che non lo è. Qualcuno che si è posto grandi quesiti e ha trovato risposte alle volte tanto ingegnose da lasciarci senza parole.

Il problema con la cultura e il sapere è che tutti noi, quando non conosciamo qualcosa, ci sentiamo subito in difetto. E gettiamo la spugna ancora prima di cominciare perché sentirci mancanti, imperfetti, non è mai una bella sensazione. Il punto è che “il non sapere” è la parte bella del gioco, quella che conduce dal buio alla sorpresa della luce. Cioè vedere quello di cui prima si ignorava l’esistenza.

Questo è un libro per chi studia e desidera fermare i concetti con chiarezza, per chi desidera ripassare ciò che ha studiato e, soprattutto, per chi di filosofia non sa alcunché: sarà come fare una passeggiata nel tempo, dalla Grecia antica fino al Novecento, alla scoperta del pensiero.

<

0 Commenti

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password