Libri a Colacione Summer Book 15 settembre 2018

Libri a Colacione Summer Book 15 settembre 2018

Per chi è in viaggio e per chi resta in città, ecco i Libri a Colacione di Radio 105 in versione estiva! Questa settimana: Vox di Christina Dalcher e Il segreto dei giganti di Timothy Ferriss.


Vuoi ascoltare la puntata? Ecco il podcast!


VOX
di Christina Dalcher, traduzione di Barbara Ronca, Editrice Nord, pagine 414

VOX di Christina Dalcher, traduzione di Barbara Ronca, Editrice Nord

Quante parole adoperiamo ogni giorno? Per domandare, per capire, per esprimere bisogni, per spiegare ciò che pensiamo, per manifestare il nostro amore… quante parole rivolgiamo alle persone che fanno parte della nostra famiglia? Quante ne dedichiamo ai nostri figli per raccontare loro fiabe o consolarli. Quante ne sprechiamo con gli amici. Quante ne dobbiamo trovare, anche con fatica, sul lavoro… Ogni giorno, di media, sono 16mila.

Le parole, il linguaggio, la comunicazione ci rendono liberi. Ci permettono di esistere in modo degno. Nel mondo di Jean McClellan questo però è solo un doloroso ricordo perché, adesso, lei e tutte le altre donne hanno, letteralmente, le parole contate.

A ricordarglielo ogni giorno c’è il braccialetto così lo chiamano, come fosse qualcosa di innocuo. Si tratta di un contatore ed è tarato per permettere a ciascuna donna un massimo di 100 parole al giorno. E se si sgarra? Il bracciale libera una scossa elettrica di intensità crescente per ogni parola che si produce in più.

Nel mondo di Jean, a conti fatti, è come se fosse stato portato indietro l’orologio e gli Stati Uniti fossero piombati nel più cupo Medioevo. Al potere il nuovo Governo di estremisti, il Movimento della Purezza che predica un mondo antico, puro appunto. Un mondo in cui gli uomini lavorano e le donne si occupano della casa e dei figli e sono sottomesse. E per garantire questo “Paradiso” di dedizione ogni creatura di sesso femminile è stata privata del passaporto, del lavoro, del conto in banca. E delle parole.

Il colmo per Jean? Lei è una esperta in linguistica cognitiva. O meglio, era. Jean è sposata con Patrick ed è madre di quattro figli, tre maschi e una femmina, e la sua bambina sta disimparando a parlare perché ha iniziato a portare il contatore troppo presto e va in una scuola dove le insegnano il silenzio, economia domestica e a contare. Contare in effetti serve…

Come può Jean salvare sua figlia da un mondo in cui carta, penna e libri sono vietati? Come potrà impedire che i suoi figli divengano uomini che tollerano moglie e figlie ridotte al silenzio? Perché se nasci nell’abominio finisci per considerarlo normale.

Un giorno, però, il governo richiama Jean al lavoro: il fratello del Presidente ha avuto un incidente e un danno celebrale gli ha tolto la parola. Serve al più presto una cura. Serve una ricercatrice capace come lei.

Ispirato a Il Racconto dell’Ancella di Margaret Atwood, ecco una cupa distopia che ci mostra quanto la libertà e la democrazia siano fragili e che non basta pensare “una cosa del genere non potrebbe succedere mai” per non farla accadere. Bisogna agire, protestare. Bisogna far sentire la nostra voce, sempre.

IL SEGRETO DEI GIGANTI
di Timothy Ferriss, , Cairo, pagine 673, anche in ebook

IL SEGRETO DEI GIGANTI di Timothy Ferriss, traduzione di N. Giuliano, Cairo,

C’è chi fa diete piuttosto originali. Chi medita. Chi si immerge per ore in acque gelide e chi corre maratone nel deserto senza bere… ma una cosa accomuna le persone di successo – nello sport, nel lavoro, nella politica – tutte hanno la propria routine.

Parliamo di trucchi per iniziare al meglio la giornata, di esercizi fisici per tenersi in forma, di regole (da cosa mangiare a quanto dormire) per affrontare la vita con il giusto piglio. E ciascuno di loro può insegnarci qualcosa di prezioso, mostrarci una vita praticabile, regalarci una piccola ispirazione.

È un po’ questo il senso del lavoro titanico di Tim Ferriss che ha intervistato quelli che per lui sono alcuni dei giganti, cioè grandi personaggi che eccellono ciascuno in una disciplina, siano essi scienziati, super sportivi, manager, scacchisti o star del cinema… e gli ha rivolto una serie di domande per definire i loro strumenti di vita.

Tutti vorremmo essere felici, non fallire mai, non avere paura, essere ricchi, sani… ma non esistono bacchette magiche, esiste il fare e ciascuno deve trovare e definire i processi che meglio lo aiutano a raggiungere i propri obiettivi.

Ne è una prova lo stesso Tim Ferriss che si può di certo catalogare come un uomo di successo. È un innovatore, ha un podcast seguitissimo (oltre 2 milioni di download) è un investitore capace (Alibaba, Facebook, Twitter e Uber). Eppure la sua vita ha conosciuto moltissimi bassi. Problemi di lavoro, personali, ansia, depressione… Ma è sempre stato una persona curiosa. Una persona affamata di ispirazione. Un esploratore del mondo e delle vite e dei successi altrui.

Perciò accoccolatevi un poco sulle spalle dei giganti e sbirciate la loro “dieta” di vita. Se siete curiosi e il vostro sogno nella vita è imparare cose nuove, è il libro per voi!

Ti sei innamorato di un libro? Condividilo e raccontami perché è speciale e diventerà il prossimo BookBlister consiglio della settimana! Manda una mail a info@bookblister.com
<

1 Commento

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password