Natale con gli autori 2018

Natale con gli autori 2018: servire per fare la differenza

Pensa all’Ospedale Buzzi di Milano, Natale con gli autori 2018, la manifestazione di beneficenza ideata da Stefania Nascimbeni e Valeria Merlini che trasforma i libri e la scrittura in una occasione per fare del bene.

Natale con gli autori 2018 serve. Serve per ricordarci che le feste sono dietro l’angolo ma se non promuovi, se non tuteli i progetti di valore, ci sarebbe ben poco da festeggiare. E servono gli scrittori… ai tavoli però!

Battute a parte, come ogni anno un valoroso manipolo di autori si è prestato alla causa. In passato (qui trovate l’edizione 2017) ci sono state nottate con i City Angels, Flash mob, percorsi al buio… quest’anno l’obiettivo era raccogliere fondi per l’Ospedale Buzzi di Milano, il secondo per numero di nascite nella città, che da sempre è impegnato in progetti all’avanguardia, dal punto di vista della cura e dell’accoglienza. In particolare, quest’anno si è deciso di aiutare i bambini prematuri.

La scrittrice Stefania Nascimbeni e la giornalista Valeria Merlini sono le ideatrici del progetto, diventato Associazione culturale, e da sei anni curano con amore questa iniziativa. Per Natale con gli autori 2018 hanno deciso di organizzare una cena di raccolta fondi in una location d’eccezione – il ristorante ASOLA Cucina Sartoriale – scegliendo camerieri molto speciali.

Natale con gli autori 2018 bis credit G Foto Video
Credit G Foto Video. Nella foto le ideatrici della manifestazione, Stefania Nascimbeni e Valeria Merlini e i 12 autori.

Perché, se per scrivere occorre mestiere, pazienza, precisione e una grande dedizione, per servire un ospite è necessario essere disposti a osservare chi si ha di fronte, ad ascoltare le sue esigenze. Serve equilibrio per sostenere i piatti, e cura nei gesti che si compiono. Non è stata quindi una sfida da poco per i 12 “camerieri per una sera”: Annarita Briganti, Anna di Cagno, Lucia Tilde Ingrosso, Roberta Lippi, Lorenza Bernardi, Marisa e Gigi Passera, Paolo Soffientini, Gabriele Dadati, Alessandro Bongiorni e Federico Baccomo.

E occorre grande cura e molta grazia per custodire i prematuri, accoglierli e accogliere i loro genitori in un momento tanto delicato. Si può fare e si può fare bene, ce lo hanno raccontato la Dottoressa Angela Bosoni, vice presidente Obm ospedale dei Bambini Buzzi Onlus, Antonella Conti responsabile obm e il Dottor Fabio Meneghin pediatra di terapia intensiva neonatale del Buzzi.

Per chi volesse contribuire e aiutare l’ospedale Buzzi a comprare nuove culle termiche all’avanguardia e a finanziare nuove case accoglienza per le famiglie, può fare una donazione libera. (Bonifico Bancario intestato a OBM Onlus, UBI Banca IBAN IT88 F 03111 01651 000000010186 – causale: Natale con gli Autori®.)

Noi che conosciamo le anime di questa manifestazione, Stefania Nascimbeni e Valeria Merlini, prima di tutto le ringraziamo per la cura e il cuore che mettono nell’organizzare un evento che è sempre lieto per chi dona, per chi si mette in gioco, per chi vede la propria causa tenuta in considerazione… e siamo curiosi di scoprire i loro diabolici piani per il 2019!

Buon Natale

Il video è stato realizzato da DilloconunVideo.it

<

1 Commento

  • Sandra Reply

    8 dicembre 2018 at 18:52

    Da prematura, molto precaria, non posso che dire grazie.

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password