Libri a Colacione 18 luglio 2020

Libri a Colacione 18 luglio 2020

Tornano i Libri a Colacione, la rubrica di Tutto Esaurito su Radio 105! Questa settimana: Il copista di Marco Santagata e La comunicazione è un posto dove di piove dentro di Roberto Olivi.


Vuoi ascoltare la puntata? Ecco il podcast!


IL COPISTA
di Marco Santagata, Guanda, pagine 144, anche in ebook

IL COPISTA di Marco Santagata, Guanda

Basta pronunciare le parole “Francesco Petrarca” e la mente va dritta all’immagine del grande cantore di Laura. Ma ciò che il lettore troverà in questo libro è ben diverso…

È una giornata di metà ottobre del 1368 e Francesco è un uomo di 64 anni che si veglia preda dei dolori di stomaco. A tormentarlo è la sua ulcera, l’aria nella pancia e la pipì. Una immagine un po’ impietosa, non c’è che dire.

Ma Francesco è un uomo. È un uomo che deve fare i conti con la vecchiaia e la solitudine. Perché ha perso un figlio e pure un nipote (colpa della peste) e ha perso anche Giovanni, il suo copista. Lui però non è morto, lui è scappato.

L’unica che resta al suo fianco è Francescona, la sua domestica. E poi, certamente, ci sono quelli che lo venerano e lo omaggiano… ma la solitudine non se ne va con le chiacchiere. Neppure con i soldi e quelli a Petrarca non mancano.

Ciò che resta, spogliato degli onori, è un uomo che fa i conti con se stesso, con spirito e acume. Ne esce un ritratto poderoso e umanissimo di una persona che si presenta al lettore con tutti i propri limiti e difetti e paure. Clamoroso l’autore nel renderci il punto di vista sulle cose, dentro e fuori dal suo personaggio.

Questo libro mi è stato suggerito da una cara amica scrittrice, altrimenti forse mi sarebbe sfuggito o forse non lo avrei preso in considerazione. E che cosa mi sarei persa! Provo a restituire un po’ di gratitudine e di stupore facendo altrettanto con voi.

LA COMUNICAZIONE È UN POSTO DOVE CI PIOVE DENTRO
di Roberto Olivi, La nave di Teseo, pagine 287, anche in ebook

Parliamo di comunicazione e di marketing. E partiamo dal presupposto che interpretare il mercato, la dinamica aziendale, i clienti, i collaboratori e soprattutto l’audience… non basta. Per comunicare bisogna – grande rivelazione! – comunicare, bene.

Il punto non sono le mail, i social, i comunicati stampa. Questi sono mezzi, la questione centrale sono i contenuti: “La comunicazione scritta funziona se è ben scritta. Altrimenti genera incomprensioni”. Cosa che non riguarda certo solo chi comunica per lavoro ma tutte le persone che interagiscono con un altro essere umano faccia a faccia, sui social o con qualsiasi altro strumento tecnologico. Eh sì perché dietro uno schermo ci sono gli esseri umani! Anche se alle volte sembriamo dimenticarcene.

Ciò detto, da dove bisogna partire per comunicare? Dal “posto” più bello del mondo. Ma dai libri, dove se no! Perché “per scrivere prima bisogna leggere, come per parlare prima bisogna ascoltare”.

I libri possono illuminare la rotta e permetterci di raggiungere una comunicazione definita, chiara, originale e unica. I libri sono la mappa ma anche la bussola.

Ecco spiegato il sottotitolo di questo testo i libri salveranno il marketing è che è un po’ un saggio un po’ una autobiografia ma è soprattutto un articolato percorso di lettura. Un cammino che parte da Calvino e dalle sue indispensabili Lezioni americane (da cui è tratto, in parte, il titolo del libro) passa a On writing di King e tocca libri e autori apparentemente molto distanti, come Seth Godin e Alessandro Baricco.

È un invito a leggerli a rileggerli i libri. A tornare sulle parole che ci hanno ispirato e coccolato e sostenuto e aiutato. È un invito a ripensare ai libri che ci hanno formato a vederli come pozzi da cui attingere più e più volte, perché noi cambiamo, il nostro sguardo sulle cose anche e certi libri hanno il meraviglioso superpotere di resistere al tempo e di poter continuare a parlarci in modi nuovi.

Perciò buon viaggio e buone letture! (Il libro vale solo per la ricca bibliografia alla fine. In testa c’è una spericolata prefazione di Jovanotti che dice sempre le cose da punto di vista sorprendente.)

Ti sei innamorato di un libro? Condividilo e raccontami perché è speciale e diventerà il prossimo BookBlister consiglio della settimana! Manda una mail a info@bookblister.com
<

1 Commento

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password