Le competenze trasversali dell’amore

Lorenza ha 52 anni, è professoressa di matematica ed è una sopravvissuta. Sopravvissuta alla noia di una esistenza piatta, di un lavoro canonico – una routine spietata di note, interrogazioni, allievi, riunioni di classe –, di un matrimonio senza guizzi, di una famiglia in cui il marito la ignora e i figli, due, la considerano quella preposta al cibo e alla pulizia della casa. Che allegria…

Finché un giorno eccolo: Niccolò, 25 anni, supplente di musica e di musica appassionato (soprattutto rock). E per conquistarlo Lorenza si iscrive a Facebook, crea un profilo fittizio e per la foto ne sceglie una di quando aveva vent’anni.

Niccolò? Be’, ci casca eccome se ci casca! Ed è un tripudio di chat, messaggi e adrenalina. In rete, perché nella realtà dei corridoi della scuola Lorenza lo ignora. Finché il supplente… Non ve lo dico!

Scritto come fosse un registro di classe con tanto di note di condotta e ammonimenti per la protagonista, si legge come un diario. Un libro per chi sa che prendere coscienza dei propri sentimenti, permette di vivere. Altro che sopravvivere!

Le competenze trasversali dell’amore, Angelo Dolce, Ottolibri, p. 256 (15 euro) anche in ebook

Toucher con logoLibri in taxi è la rubrica dedicata alle video-recensioni che da qualche mese ha il privilegio di andare in giro per l’Italia a bordo di una flotta di mille taxi. Milano, Roma, Firenze, Torino sono le città coinvolte nel progetto Toucher®: un touchscreen applicato sul retro del poggiatesta del sedile anteriore dei taxi che trasmette un palinsesto in cui sono previsti programmi di intrattenimento e informazione.

Merito di Celm Italia che sta trasformando il trasporto in taxi in una occasione di comunicazione interattiva. Una opportunità per provare a far incontrare storie e lettori.

<

0 Commenti

  • impossiball Reply

    4 aprile 2014 at 10:40

    Smettila di consigliare libri che potrebberi interessarmi, la mia wishlist su ibs sta diventando enorme!!

    • Chiara Beretta Mazzotta Reply

      4 aprile 2014 at 10:47

      Certo, sì, smetterò!
      (Dita incrociate dietro la schiena.)

      • impossiball Reply

        4 aprile 2014 at 11:26

        (tra l’altro, lo prenderò sull’odiato amazon che su ibs dice disponibile in tre settimane)

        • Chiara Beretta Mazzotta Reply

          4 aprile 2014 at 11:27

          Nuova e piccola casa editrice. Forse è per questo…

          • impossiball

            4 aprile 2014 at 11:28

            su amazon è disponibile in 2-3 giorni. C’hanno gli umpa lumpa, quelli! 😀

  • sandra Reply

    4 aprile 2014 at 11:56

    W I Piccoli editori che fanno bei libri!!! A quando i libri anche in metropolitana e sui bus per viaggi più proletari? Gli schermi già ci sono. Bacione

    • Chiara Beretta Mazzotta Reply

      4 aprile 2014 at 13:44

      Guarda lo faremmo anche subito: in tram, metropolitana, bus, treni, sale di attesa, alle poste…
      C’è solo un piccolo problema: a nessun editore interessa spendere un copeco per questo. Sono troppo impegnati a lamentarsi che non si vendono libri.
      Un bacio super!

  • sandra Reply

    4 aprile 2014 at 16:38

    che gran tristezza queste lamentele sterili! Eppure qualcosa di nuovo c’è! A Milano il libro sospeso, proprio come il celebre caffè napoletano, nato dall’idea di un lettore generoso. A presto nel mio blog, con intervento della libraia lamento-free che sfida la crisi a suon di proposte. Curiosa?

  • Gianmarco Perrone Reply

    4 aprile 2014 at 23:36

    Complimenti per il sito! Ottimi contenuti e grafica accattivante. Per questo ti ho nominato per il Liebster Award: http://humanihil.wordpress.com/2014/04/04/liebster-award/

    • Chiara Beretta Mazzotta Reply

      6 aprile 2014 at 15:57

      Grazie infinite Gianmarco!
      Come funziona? Sono un po’ zuccona 😉

      • Gianmarco Perrone Reply

        6 aprile 2014 at 20:38

        Ecco come funziona: se ti va scrivi un post in cuo rispondi alle mie domade, nomini 10 blog che apprezzi particolatmente e poni loro 10 domande a tua scelta 🙂

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password