Audiolibri: Audible e DeA Planeta Libri

Audiolibri: partnership tra Audible e DeA Planeta

Sono in arrivo 20 audiolibri sia italiani sia stranieri di  DeA Planeta, entro il 2018, grazie all’accordo siglato con Audible. La voce è un trend? Stando ai dati, sì, soprattutto all’estero.

Audible e DeA Planeta Libri hanno siglato una partnership per la produzione di titoli in esclusiva da Audible Studios. In arrivo, per gli amanti degli audiolibri, ben 20 audio book entro la fine del 2018.

«Da sempre attenti a innovazione e nuovi formati digitali» ha commentato Karen Nahum, Digital Director DeA Planeta Libri «siamo contenti di avviare questa collaborazione con Audible che consentirà di aumentare il pubblico e la possibilità di accedere alle nostre storie attraverso il formato audio.»

Gli audiolibri di DeA Planeta che usciranno nel 2018

Tanti i titoli e gli autori coinvolti, di tutti i marchi della casa editrice (DeA Planeta, De Agostini e UTET). Si parte dal 6 agosto con Mi vivi dentro di Alessandro Milan, mentre è atteso nella seconda metà di settembre il Premio Bancarella Tutto questo ti darò di Dolores Redondo. Ogni mese saranno insomma disponibili nuovi titoli di autori sia italiani sia stranieri.

Tra gli altri: L’età dello tsunami il bestseller di Alberto Pellai e Barbara Tamborini; L’ultimo faro, Premio Strega Ragazzi 2018, di Paola Zannoner; il Premio Mare di Libri 2016 Raccontami di un giorno perfetto di Jennifer Niven; Polvere, il noir di Enrico Pandiani e il thriller L’ombra di pietra di Lorenzo Beccati. Ma non mancheranno manuali, saggi e biografi

Accedere alla piattaforma Audible e al catalogo degli audiolibri

Per poter fruire i contenuti è necessario scaricare la app Audible, abbonarsi al servizio (per 9,99 euro mensili) e ascoltare tutti i titoli del catalogo, anche offline. Se non siete convinti che ascoltare una storia faccia per voi potete fare una prova: i primi 30 giorni sono infatti gratuiti e avrete accesso a tutti i contenuti della piattaforma.

«Da sempre la nostra mission è far scoprire il potere e il fascino della narrazione attraverso la voce a un pubblico sempre più ampio» ha commentato Marco Azzani, country manager Audible Italia. «Grazie a questa collaborazione, Audible aumenta l’offerta in italiano per i propri clienti.»

Il mercato degli audiolibri all’estero

Anche l’Italia pare accorgersi del magico potere della voce? Forse, si è solo limitata a sbirciare quello che sta accadendo all’estero dove i segnali e i dati sono sempre più interessanti (il dati che seguono sono presi da “Il Giornale della Libreria”).

In Usa nei primi mesi del 2018 si è registrata una impennata degli audiolibri (+36,1%); in Russia il settore ha raggiunto un valore di 500 milioni di rubli (circa 6,8 milioni di euro). Nel 2017 il 22,8% degli adulti, in Cina, ha dichiarato di aver ascoltato audiolibri (+6% rispetto all’anno precedente).

In Danimarca, lo stesso anno, il mercato degli audio book ha registrato un aumento dell’1,9% a valore (si è passati da un fatturato di 1.691,9 milioni di corone del 2016 – circa 227,1 milioni di euro – a 1.724,7 milioni del 2017 – circa 231,5 milioni di euro). In Canada il 61% degli editori realizza audiolibri e in Uk hanno raggiunto il record di 31 milioni di sterline (circa 35,4 milioni di euro), con una crescita del 22% rispetto all’anno precedente. E in Spagna e America Latina? Che gli audiolibri stiano conquistando sempre maggiore spazio lo si evince dall’aumento dei titoli disponibili: +33% tra 2016 e 2017.

Insomma, prepariamoci, sarà sempre più normale dire: vado ad ascoltare un libro!

<

0 Commenti

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password