Il silenzio che rimane – Matteo Ferrario
Autore: Matteo Ferrario
Casa editrice: Harper Collins
280 pagine
Compra adesso

Il silenzio che rimane – Matteo Ferrario

Davide e Valentina hanno provato a fermare il tempo. Sono una di quelle coppie che ha tentato di preservare la magia dell’innamoramento. La voglia di stare assieme, il bisogno, il desiderio di cercarsi. Non hanno voluto figli e non sono costretti a fare cose che non desiderano, né a sottostare agli impegni che per le altre famiglie sono la norma, uno slalom tra chat con i genitori, corsi di nuoto e vacanze con orde di bambini al seguito.

Davide e Valentina si sono scelti giorno dopo giorno e hanno cercato di proteggersi. Nel frattempo hanno dovuto affrontare la crisi economica. Davide ha lasciato il lavoro e ha ripiegato su quello da giornalista (bilanciando le insoddisfazioni con alcune velleità, finire il proprio romanzo, diventare uno scrittore).

Valentina ha fatto carriera ma invece di guadagnare di più e delegare di più, è diventata una accentratrice, e ha sempre meno tempo per Davide e quello che resta è di scarsa qualità. Insomma qualcosa si è incrinato e per un po’, anche loro, hanno guardato con un po’ con invidia le coppie giovani… sapevano bene che cosa ci prova, perché era quello che provavano anche loro.

Questo succedeva tempo fa, poi la crisi è stata superata e il loro matrimonio è rifiorito. E adesso eccoli, nella calura milanese di agosto, a fare progetti per la propria vacanza. Peccato che, mentre se ne stanno in un bar, arrivi un ragazzo armato di pistola e prenda tutti ostaggio.

Quello che accade dopo il rumore degli spari? È la vita che procede senza il tuo permesso, che fa accadere cose che cambiano per sempre il tuo orizzonte. È il silenzio che non ti saresti mai aspettato.

<

0 Commenti

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password