Libri a Colacione 25 gennaio 2020

Libri a Colacione 25 gennaio 2020

Tornano i Libri a Colacione, la rubrica di Tutto Esaurito su Radio 105! Questa settimana: Clara e l’uomo alla finestra di Maria Teresa Andruetto e Martina Trach e Parità in pillole di Irene Facheris.


Vuoi ascoltare la puntata? Ecco il podcast!


CLARA E L’UOMO ALLA FINESTRA
di Maria Teresa Andruetto e Martina Trach, Uovonero, 52 pagine

CLARA E L’UOMO ALLA FINESTRA di Maria Teresa Andruetto e Martina Trach, Uovonero,

Una figlia ci racconta la storia della sua mamma e ci porta negli anni Cinquanta, in un piccolo paesino. Tanto piccolo che qui non c’è una scuola né biblioteca. La protagonista è una bambina e si chiama Clara.

Clara consegna i panni che sua madre ha pulito nella grande casa. Qui abita un uomo che non esce mai. Anche i soldi li lascia sulla porta… finché un giorno i due si parlano. Ed è così che Clara e Juan diventano amici.

CLARA E L’UOMO ALLA FINESTRA di Maria Teresa Andruetto e Martina Trach, Uovonero, 1

Lui ha una immensa ricchezza in casa, possiede infatti tantissimi libri. Non solo glieli racconta ma glieli presta (alle volte glieli regala pure). Lei invece gli parla di tutto quello che c’è fuori dalla grande casa: il ruscello, le piante, la luce, gli uccelli…

Ed è così che avviene uno scambio magico: Clara si innamora dei libri e delle storie che le vengono raccontate, Juan inizia a liberarsi delle paure che lo costringono a barricarsi in casa.

Una storia per chi ha paura di tutto, persino della luce ed è a caccia di un po’ di coraggio. Una storia per chi ama le storie e sa che la sua più grande ricchezza è racchiusa nella propria libreria.

PARITÀ IN PILLOLE
di Irene Facheris, Rizzoli, pagine 208, anche in ebook

PARITÀ IN PILLOLE di Irene Facheris, Rizzoli,

In rete è “Cimdrp” cioè cime di rapa. È una formatrice, si occupa di parità di genere nel senso più largo del termine – e quando lo dico immaginate un bell’abbraccio – coordina il progetto Bossy e ha tenuto una rubrica su YouTube dal titolo Parità in pillole. 150 video in cui ha parlato di femminismo, di body shaming, di gender fluid, di cisgender, della differenza tra outing e coming out, di “eteroflessibilità”… insegnando alla sua community soprattutto il rispetto  del sentire altrui. Perché se qualcuno prova una certa emozione, chi sei tu per smentirlo?!

Tutte queste pillole, ben ordinate e con un linguaggio chiaro e fruibile – senza strilli e sensazionalismi – lo trovate in questo libro che nasce dall’esigenza di non adagiarsi nell’“abbiamo sempre fatto così”. Le discriminazioni non sono solo intorno a noi, ma fanno parte di noi perché le abbiamo interiorizzate.

Replichiamo così dei comportamenti senza nemmeno accorgercene, facendo attecchire ancor di più il seme della disuguaglianza. Neri e bianchi, persone omosessuali ed etero, donne e uomini… ancora oggi sono solo alcune delle categorie che non godono di pari opportunità e dignità.

L’obiettivo? Badare a ciò che facciamo e diciamo, esserne consapevoli, scegliere e non replicare come automi parole e gesti di altri. Soprattutto conoscere. Leggere. Informarsi. Ascoltare persone che parlano di cose di cui sono competenti. Così da poter creare rapporti paritari e adoperarsi per costruire una società inclusiva.

Il punto è che ci riguarda, anche quando crediamo non sia così, e non solo perché ci conviene – ciascuno di noi, prima o poi, rientra in una categoria debole dal punto di vista delle pari opportunità – ma perché spesso riguarda le persone a cui vogliamo bene e, ahimè, anche le persone che non conosciamo. La loro felicità, il loro sentirsi accolti nel mondo, dipende proprio da noi. Ed è una grande responsabilità, non dimentichiamocene.

Ti sei innamorato di un libro? Condividilo e raccontami perché è speciale e diventerà il prossimo BookBlister consiglio della settimana! Manda una mail a info@bookblister.com
<

0 Commenti

Lascia il tuo commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password