Come si costruisce un buon personaggio femminile?

Parliamo con Marina Pierri – scrittrice e direttrice artistica de Il Festival delle Serie Tv – di costruzione dei personaggi femminili. Cosa non vediamo alle volte? Perché non lo vediamo? E quali sono gli stereotipi da evitare?

Un aspetto che spesso sfugge: il viaggio dell’eroe di un personaggio femminile è intrinsecamente differente da quello di un personaggio maschile. Spesso, invece, si ragiona per le eroine come se si trattasse di eroi intrappolati in un corpo femminile. Funzionano dal punto di vista narrativo, ma cosa scopriamo di queste donne? Quale rappresentazione del femminile regalano?

Annuncio digiqole

Articoli correlati

1 commento

  • […] che toccherebbe proprio a loro animare, cioè rendere viva ed empatica, la vostra storia. Senza personaggi, una trama smette di essere credibile, godibile. Di […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *