Tags : diVersi

DiVersi

Dorinda Di Prossimo – Quaderno millimetrato

Dorinda Di Prossimo per “DiVersi, solo le cose inutili sono poetiche” di Elisabetta Bucciarelli, che ci svela come occupare l’attesa di un nuovo inizio, con un esercizio tanto faticoso quanto salutare. I vetri dell’inverno ho spazzato il bastimento dei rami i millimetri dei calendari Un difficile cambio di stagione. Piuttosto sembra non voler cambiare. Dovrà […]Leggi di più

DiVersi

Gillo Dorfles – Poesie

Gillo Dorfles per “DiVersi, solo le cose inutili sono poetiche” di Elisabetta Bucciarelli, che con la scusa della caccia a un “refuso” ci regala una riflessione sul potere dei lemmi, delle invenzioni e del… farsi piante. DIVENIRE PIANTE Tralci nuovi germogliano dalle mie membra, nuove gemme dalle giunture che parvero spente, esili foglie lucenti, tremule […]Leggi di più

DiVersi

Chiara Lev Mazzetti – Poesie

Poesie di Chiara Lev Mazzetti per “DiVersi, solo le cose inutili sono poetiche” di Elisabetta Bucciarelli, che oggi ci fa fare (possibilmente) qualcosa di mai fatto per spostare il punto di vista. A – Quando si cammina nel bosco ed il bosco diventi tu Da – Appena la luna è scesa ma non c’è luce […]Leggi di più

DiVersi

Robert Walser – Poesie

Robert Walser per “DiVersi, solo le cose inutili sono poetiche” di Elisabetta Bucciarelli, che questa volta ci invita a fare una passeggiata (la meta è speciale). In disparte Faccio la mia passeggiata, essa mi porta un poco lontano e a casa; poi, in silenzio e senza parole, mi ritrovo in disparte. Una passeggiata senza dover […]Leggi di più

DiVersi

Il prato bianco – Francesco Scarabicchi

Francesco Scarabicchi per “DiVersi, solo le cose inutili sono poetiche” di Elisabetta Bucciarelli, che questa volta ci racconta dove va a finire il bianco quando la neve si scioglie… Porto in salvo dal freddo le parole, curo l’ombra dell’erba, la coltivo alla luce notturna delle aiuole, custodisco la casa dove vivo, dico piano il tuo […]Leggi di più

DiVersi

Michel Faber – Undying. Una storia d’amore

Michel Faber per “DiVersi, solo le cose inutili sono poetiche” di Elisabetta Bucciarelli, che questa volta ci regala (anche) una idea di per sempre (che sta nella fine, mi raccomando). Ciò che ricordo sei tu in un giorno limpido nelle Highlands che stai ferma per me nel momento dello scatto e quel ronzio meccanico dell’apparecchio […]Leggi di più

DiVersi

Cesare Viviani – Credere all’invisibile

Credere all’invisibile di Cesare Viviani per “DiVersi, solo le cose inutili sono poetiche” di Elisabetta Bucciarelli, che oggi ci parla della natura al suo posto (di bellezza e di distruzione). Ha conservato il suo colore rosa il fiore nel buio della notte. Quando una lama lo tagliò non ci fu terrore, non ci fu dolore, […]Leggi di più